Incidente sul lavoro: perde la vita quarantasettenne di Cerredolo. Dichiarato sciopero nel settore ceramico

Cisa Cerdisa. Immagine Gazzetta di Modena

Incidente sul lavoro mortale alla Cisa-Cerdisa di Maranello: un operaio di una ditta esterna ha perso la vita per un incidente nella zona della smalteria-forni.

L'uomo aveva 46 anni, Amer Ruini, residente a Cerredolo di Toano.

La dinamica dell’incidente sarebbe legata a una caduta dall’alto, l’operaio era infatti al lavoro sul tetto.

Sul posto due ambulanze del 118 e i carabinieri per gli accertamenti del caso insieme alla Medicina del Lavoro. Per ora l’azienda ha scelto di non rilasciare dichiarazioni in vista di verifiche.

***

Anche la Femca Cisl ha aderito alle due ore di sciopero proclamate stamattina dai sindacati dei ceramisti alla ceramica Cisa-Cerdisa di Maranello subito dopo l’infortunio in cui ha perso la vita l’addetto di una ditta esterna.

«Al di là della dinamica e responsabilità, che saranno accertate dagli organi competenti, – dichiara Domenico Chiatto, componente della segreteria Cisl Emilia Centrale – non è accettabile che l’azienda committente non abbia presidiato a dovere il cantiere in cui è avvenuto l’incidente. Le aziende sanno che quando affidano lavori all’esterno devono predisporre tutte le misure atte a consentire l’accesso solo alle persone autorizzate e munite di tutti i dispositivi di sicurezza necessari».

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48