Castelnovo, procedono i lavori per la nuova sede di Croce Verde ed enti di pubblica utilità

Cresce visibilmente, grazie all'avanzamento alacre dei lavori, la struttura che diventerà la nuova sede della Croce Verde di Castelnovo ne’ Monti e Vetto e di altre realtà di carattere sociale e attive per la pubblica incolumità, che sta sorgendo tramite l'innalzamento dell'attuale Centro Sovracomunale Protezione Civile in via dei Partigiani.
“In questi giorni – spiega il presidente della Croce Verde, Iacopo Fiorentini – vengono posizionate le travi d'acciaio che rappresentano la struttura portante della nuova sede. Per noi e per le altre realtà che utilizzeranno questi nuovi ambienti c'è una certa emozione nel vederla avanzare nei termini previsti. La ‘prima pietra’ era stata posata idealmente a inizio marzo. L'ipotesi dei tempi di completamento dei lavori resta quella di una conclusione entro la fine dell'anno.
Questa nuova struttura aumenterà ulteriormente il livello di sicurezza per la comunità, non solo di Castelnovo ma dell'intero Appennino, non soltanto attraverso un miglioramento per i servizi della Croce Verde, e ricordo che attraverso l'Auto Infermieristica operiamo ormai su tutto il territorio dell'Unione, ma anche perché qui troveranno sede altre realtà di soccorso territoriale. Realtà molto importanti in un'area soggetta purtroppo ad eventi naturali e meteorologici di forte impatto, come ha dimostrato anche la neve caduta nei giorni scorsi.
La nuova struttura sarà dotata di locali moderni, luminosi, attenti all'efficienza energetica, modulari e ideali per accogliere l'attività delle diverse associazioni che li utilizzeranno, così da portare ad un sicuro miglioramento delle sinergie. A rendere possibile tutto ciò sono stati anche i contributi della Regione Emilia-Romagna, che ha finanziato la nuova sede con 350 mila euro, l'Unione dei Comuni dell'Appennino che ha erogato 250 mila euro, e il Comune di Castelnovo che ha contribuito per 200 mila euro. I restanti fondi necessari saranno messi direttamente dalla Croce Verde, per cui abbiamo ancora bisogno del sostegno e aiuto della comunità”.
Maggiori informazioni su www.croceverdecm.it.
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48