Sorpresa neve: il Cusna ha cambiato profilo

Il crinale del Monte Cusna (2121 m) come non l’avete mai visto, almeno il 14 maggio.

Il confronto fra i tre scatti del 4, 10 e 14 maggio, provenienti dalla nostra webcam posta a 2060 m di quota, evidenzia i grandi accumuli di neve, risultato di intense nevicate e forti raffiche di vento, anche superiori a 120 km/h.

Non è frequente che i massimi accumuli nevosi in quota si registrino in primavera, ma quelli di quest’anno sono decisamente inconsueti, specie se confrontati con la cronica penuria di neve osservata nei mesi più freddi dell'inverno.

Le nostre webcam sono sempre aggiornate sull'app gratuita e su www.reggioemiliameteo.it

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48