Un anno. Le parole di Michela Bognar per ricordare Ivan Fioroni

Riceviamo e pubblichiamo.
----
Un anno.
Strano pensare a te in questo giorno.
La notte tra 27/28 maggio 2018.
Esattamente un anno fa, alle 23,45 di notte, e dopo venti minuti la chiamata in quale mi avvisano del tuo incidente.
Le mie parole.
“Non può essere vero cucciolo no".
Poi qualche secondo dopo, pianto e dolore. Gli anni di un ragazzo giovane e felice, sorridente e sempre pronto per aiutare il prossimo.
Non credo possano esistere parole meno schiette, perché quello che ho visto in te è stato esattamente quello, la morte fa impressione già da sola, perché ci fa paura, perché è l’unica certezza che abbiamo: prima o poi tutti moriremo.
Chi fortunatamente di vecchiaia, chi dal cancro, chi da altro… il destino è lo stesso per tutti.

E’ passato un anno e se sto scrivendo è perché sei un ricordo vivo e perché non so se mai mi farò una ragione.

Un anno fa non pensavo che sarei arrivata a scriverti lettere di amicizia nel tuo ricordo.

Ecco io vorrei solo ricordarti  oggi.

E vorrei che tutti  lo facessero insieme a me.

Anche se non la conoscevate, anche se non vi conosco neanche io, se non virtualmente, dietro parole.

Oggi è il giorno per il nostro amico cucciolo.

Un giorno dolorosissimo che passerò interamente piangendo...

Perché tante volte in turno avrei voluto continuare a vederti con i tuoi dispetti e i tuoi scherzi.

Vorrei solo una tua carezza quando mi sento giù, quando tutto va male vorrei solo un tuo abbraccio, e le sue solite frasi “cucciola su andrà tutto bene”.

Se è vero che si dice che non tutti i mali vengono per nuocere, beh io credo che non riuscirò mai a darmi una spiegazione del perché debbono succedere certe disgrazie.

Ci si abitua ai cambiamenti.

Vuoi o non vuoi li devi accettare.

Ma le domande senza risposta sono quelle che fanno più male.

Purtroppo questa me la porterò dietro per tutta la vita: "Perché è dovuto succedere a te cucciolo?"

Niente per me sarà più lo stesso.

La vita continua ma non è completa senza le persone a noi care. 

Un pensiero oggi spero ti raggiungerà.

Ovunque tu sia, per dirti che il mio cuore ti porterà sempre con me. Sempre.

(Michela Bognar)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48