Pc Save: successo per il progetto di recupero computer in disuso realizzato dall’Istituto Nelson Mandela

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Pc Save

Si avvicina alla conclusione l’anno scolastico, e anche il progetto Pc Save, sviluppato dall’Istituto superiore Nelson Mandela, promosso dai docenti Luciano Fuschillo, Luca Leto e Isabella Vaccari, giunge al termine. Un progetto sulla raccolta e recupero di vecchi Pc, per facilitare lo smaltimento di rifiuti tecnologici attraverso il riciclo e il riuso. Obiettivo del progetto era infatti dare nuova vita a Pc obsoleti, rimettendoli in funzione e destinandoli a realtà disagiate o che mostravano necessità di tali macchine per scopi solidali.

In totale sono stati raccolti 30 vecchi computer, di cui 6 riassemblati e consegnati alla Fondazione Don Zanni di Felina, all’Associazione “Lo Schiaccianoci” di Reggio Emilia, all’Associazione Arcobaleno di Casina, al Centro di ascolto Caritas di Casina, all’Avis di Castelnovo ne’ Monti, alla Coop sociale Lesignola di Canossa.

Afferma Luciano Fuschillo sull’andamento del progetto: “Aiutare chi ha bisogno non è senso del dovere ma il vero senso della felicità. Spero che negli anni a venire, se non saremo noi a poter portare avanti il progetto Pc Save in questa provincia, lo faranno altri colleghi insieme a tutti gli allievi che quest’anno hanno contribuito alla realizzazione di questa bellissima attività”.

(Luciano Fuschillo)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Ho solo una cosa da dire: bravissimi!

    Dario Bottazzi

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48