Se n’è andato Aldo Francesco Canovi, era stato internato ad Amburgo

Martedì pomeriggio, presso la chiesa di Secchio, si sono svolti i funerali di Aldo Francesco Canovi, classe ‘24, figlio di Olivo e Marianna Zambonini, sorella dell’anarchico e partigiano Enrico Zambonini (fucilato dai fascisti il 30 gennaio del ‘44), noto come ‘Aldo della Marianna’. Dopo l'armistizio del settembre del ‘43, Aldo fu fatto prigioniero dai tedeschi e internato nel campo di Amburgo, dove rimase per quasi due anni. Tornato in Patria, dopo essersi trasferito in cerca di lavoro a Genova e a Milano, come tanti altri della montagna, nel 1968 emigrò in Svizzera con la famiglia rimanendovi per 46 anni. Alla morte del figlio Olivo, nel 2014, decise di tornare a stabilirsi a Secchio con la moglie. I paesani lo ricordano su Fb come “una persona buona, laboriosa, gioviale ed attaccata alla famiglia e alle tradizioni montanare tra cui il maggio, cui assisteva volentieri, cimentandosi ogni tanto con competenze canore al canto di qualche ‘campetto’”. Lascia la moglie Egle, la figlia Virginia, il genero Antonio, il fratello Bruno, le sorelle Ida e Giovanna, i cognati e i nipoti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Sentite condoglianze alla famiglia Canovi, ed in particolare alla figlia Virginia, dalla famiglia Bonicelli Beppe.

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48