Carpineti, insediati Consiglio e Giunta comunale del “Tiziano Borghi bis”

Insediamento solenne della nuova Amministrazione carpinetana ieri sera presso la sala del Consiglio comunale “Bruno Valcavi” uscita dalle urne il 26 maggio scorso con la riconferma di Tiziano Borghi alla carica di Primo cittadino.

Nel suo saluto ai neo eletti, il Sindaco ha tra l’altro sottolineato l’importanza e l’auspicio di una proficua collaborazione tra i Gruppi di opposizione e maggioranza nell’interesse della comunità carpinetana. A partire dalle proposte per il rilancio economico di Carpineti mediante la creazione di nuove opportunità di lavoro e intrapresa, punto fondamentale dell’impegno amministrativo finalizzato a trattenere e consolidare la presenza di giovani sul territorio.

Compiuti gli obblighi statutari di rito, i lavori del Consiglio comunale sono dunque proseguiti con la nomina della nuova Giunta esecutiva e l’attribuzione delle deleghe da parte del Sindaco che mantiene le seguenti competenze: Personale, Affari generali, Ambiente, Cave, Urbanistica, Edilizia.

Alla guida dei singoli assessorati sono state nominate le seguenti persone:

Mirco Costetti (Vice sindaco con delega ad associazionismo e volontariato, lavori pubblici e patrimonio, sport);

Enrica Costi (Assessore esterno con delega a bilancio, servizi sociali, sanità);

Roberto Lugli (Agricoltura, Attività produttive, commercio, lavoro, cultura, scuola);

Giorgia Borghi (Politiche giovanili, turismo, promozione e sviluppo del territorio);

Consiglieri delegati di supporto al Sindaco e agli Assessori sono stati nominati Gianfranco Campani (Manutenzione della viabilità), Enrico Rossi (Gestione impianti sportivi), Michela Levrini (Rapporti con gli operatori economici del commercio), Federico Ruggi (Gestione della sentieristica, attività bibliotecarie, rapporti con la scuola di musica e comitato gemellaggi).

Il gruppo di minoranza Futuro Comune ha nominato come proprio capo gruppo il consigliere Patrick Fogli.

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48