Torneo della Montagna: esordio vincente per Borzanese, Leguigno e Cervarezza; il “derby dei Calanchi” va al Baiso al 96′

Col "derby dei Calanchi" giocato a Baiso in posticipo ieri sera, si è concluso il secondo turno del Montagna, che ci ha dato ulteriori spunti sulle squadre, anche se ancora è presto per capirne i reali valori. Vincono, all'esordio in questa edizione, la Borzanese, il Leguigno, che dopo sei anni è tornato sul proprio "parrocchiale", e il Cervarezza. E' arrivata anche la prima vittoria dei campioni in carica del Vettus, mentre il Castelnovo Capitale ha trovato il secondo pari su due partite giocate. Nel posticipo di ieri sera, il Baiso ha battuto i cugini del San Cassiano per 3-2, con un finale di gara incredibile. Domani il recupero della prima giornata Borzanese-Cerrè Sologno, mentre stasera si scende in campo per il secondo turno Juniores.

Girone A

Felina-Cervarezza 2-5

Grasjan Aliu si porta il pallone a casa

Mattia Guidetti, autore del 2-2 felinese

Il Felina dei giovani ha trovato la seconda sconfitta su due partite, e anche questa volta per 5-2. Ma questa volta i ragazzi di mister Manfredi hanno tenuto in bilico il risultato fino a 12' dalla fine, poi bomber Grasjan Aliu ha deciso di fare quello che meglio gli riesce, ovvero segnare: non una, non due, ma ben tre volte. Esordio vincente, dunque, per il Cervarezza, che indirizza bene il proprio cammino. La cronaca: sblocca la gara Rinaldi, appena passato al Real Casina, ma 4' dopo il Felina trova subito il pari con Goldoni. Poi il "Cerva" torna in avanti con un altro centrocampista locale, Leoncelli, e si va al riposo sull'1-2. Al 75' Guidetti sorprende Malpeli dalla lunga distanza, ed è 2-2 quando mancano 15' al termine. Mal al 79' parte l'Aliu-show, che mette a segno una tripletta decisiva.

Nei Giovanissimi vince, come nei Dilettanti, il Cervarezza, grazie alla doppietta di Franchi, intervallata dal momentaneo pari di Moscadi.

San Cassiano-Baiso Secchia 2-3

Lo splendido tiro vincente di Michelotto al 96' (immagini da Telelupo)

Andrea Delcarro, autore del momentaneo 1-1 per il San Cassiano

Nel posticipo di ieri sera, il derby di Baiso non ha deluso le aspettative. C'era il grande pubblico (circa 550 spettatori), e in campo la partita è stata piacevole. Partiamo dal finale, davvero emozionante: il Baiso comandava per 2-1, ma era da quasi mezz'ora alle strette, non riuscendo ad uscire. Il San Cassiano aveva il pallino del gioco in mano, sfiorando anche il gol con Amorini che a porta vuota di testa ha sbagliato. Ma al 94' , su angolo, Berenguer di testa trova il pari. Sembra praticamente finita, il Baiso batte dal centro e lancia la palla alla disperata verso l'area. Ed è qui che c'è l'indecisione di Morotti, autore fin lì di una prova importante contro un cliente scomodo come il forte esterno d'attacco Michelotto: lo stesso numero 10 "canarino" recupera palla su Morotti, rientra sul destro evitando,uno, due avversari, e poi con un gran collo palla dritta all'incrocio, toccando anche il palo. Un gol bellissimo che regala un derby incredibile al Baiso, unica squadra a punteggio pieno dopo due turni. Il San Cassiano si ritrova con 0 punti su due partite, che però non rispecchiano quanto dimostrato sul campo. Per quanto riguarda l'inizio: dopo una fase di studio, al 18' il solito Barozzi riceve dal limite, si gira e calcia sul primo palo trovando il gol del vantaggio. Il San Cassiano, dopo appena 1', trova il pari su palla inattiva con Delcarro. Andiamo alla ripresa, quando al 54' Michelotto crossa al bacio per l'incornata poderosa di Lusoli. Da ora alla fine il Baiso cala e il San Cassiano fa la partita, e poi nel finale succede quanto raccontato prima.

Nei Giovanissimi, vitttoria di misura del Baiso, grazie ad una rete in solitaria di Paglia nella ripresa.

Girone B

Castelnovo Capitale-Gatta 1-1

Filippo Guccione, autore del gol del pari

Federico Tamagnini, protagonista con l'assist per Bertuccelli

Derby di cartello quello del "Centro Coni". Altro pareggio per il Castelnovo, che però rispetto alla gara  col Vettus, può dirsi un po' più soddisfatto, visto che il Gatta era passato in vantaggio. Succede tutto nella ripresa: all'8' Tamagnini crossa per Bertuccelli, che controlla e sigla il vantaggio. Poco dopo Tamagnini ancora protagonista, con una punizione ben parata da Maicol Zannoni. Il Castelnovo Capitale non ci sta e attacca a testa bassa per trovare il pari, che arriva a metà ripresa con Guccione, che insacca un cross letto male dal portiere ospite Torcianti. Nel finale bravo Zannoni a parare i tentativi di Caselli e Malivojevic.

Nei Giovanissimi ha vinto il Gatta (1-2) in rimonta grazie a Cadoni e Pecoraro, che hanno ribaltato la marcatura di Binelli.

Vettus-Querciolese 1-0

Patrick Auregli, imbattuto

Alfonso Della Corte, ha retto per 79'

Esordio amaro per la Querciolese, che è stata all'altezza del favorito Vettus, ma ha raccolto 0 punti. E' stata una partita contratta, col Vettus che ha provato a cercare il varco, ma la Querciolese è stata arcigna e solida. Nel primo tempo bravo Della Corte al 32' a dire di no a Bertani, mentre poco dopo è stato il turno del collega Auregli, attento nel parare il tiro di Gaeta. Per la seconda volta di fila è risultato decisivo per i suoi il locale di lusso Lorenzo Marmiroli, che al 79' ha trovato l'inserimento vincente su invito di Menichini. Vettus che sle così a quota 4, mentre parte in salita il Montagna della squadra del pres Italo Bonini.

Nei Giovanissimi risultato identico: decisivo un rigore di Diego Tosi al 32'.

Girone C

Leguigno-Carpineti 3-1

Gullit, man of the match

Gianmarco Gabbianelli, sinistro sempre pericoloso

Dopo sei anni il Leguigno torna sul proprio campo, inaugurato nel pre-partita alla presenza di Don Carlo e di Stefano Costi, sindaco di Casina. E il ritorno è vincente, visto che i biancoazzurri hanno avuto la meglio sul Carpineti in entrambe le categorie. Il 3-1 è troppo severo er il Carpineti, che ha avuto il pallino del gioco ma non ha saputo concretizzare; il Leguigno, invece, man mano si è messo meglio in campo e alla lunga ha sfruttato le palle gol create, con uno scatenato Gullit. I locali, con l'insolita tenuta arancione, sono passati in vantaggio al 13' con Gullit, bravissimo a girare all'angolino una palla ricevuta da Spadacini. Dopo qualche tiro non molto pericoloso, il Carpineti trova il pari con Spadaccini, bravo a farsi trovare pronto sul secondo palo di testa, sfruttando al meglio un cross di Gabbianelli (il migliore dei suoi). Nella ripresa sono diverse le occasioni del Carpineti, con Roffi (paratona di Nutricato), Gabbianelli (di poco fuori) e con Bonacini del Leguigno che per poco non fa autogol. I locali ci hanno provato con Gullit, ma Casolari ha detto no. E al 32' della ripresa, il 2-1, ed è un gol meraviglioso: lancio di Costoli, sponda di Gullit e sinistro spettacolare di Ferrante all'incrocio, imparabile. E nel finale, dopo un destro di Gabbianelli pericolosissimo, Gullit realizza la personale doppietta, dopo uno scambio fra Alinovi e Selvatico.

Nei Giovanissimi vittoria per 1-0 del Leguigno, grazie ad una rete di Aglieri Rinella.

Cavola-Borzanese 2-3

Marco Magnani, locale del Cavola subentrato al 58'

Bomber Salomone, stavolta a secco

Entrambe erano all'esordio, ma il risultato sorride solo alla Borzanese. E dire che il Cavola era passato in avanti con Rosati, ma nella ripresa è subito arrivato il pari di Spallanzani. Poi i sigilli di Rinieri e Hoxha hanno indirizzato i tre punti verso Borzano, ma il gol di Diallo a 10' dalla fine stava per rimettere in duscussione il risultato, che però non ha avuto altri cambiamenti, nonostante l'espulsione dell'esterno mancino Duci della Borzanese all'88'. Per la Borzanese ora un ciclo di partire ravvicinate, visto che domani sera c'è il recupero del primo turno Borzanese-Cerrè Sologno.

Nei Giovanissimi decide tutto Sparvieri, che regala il successo alla Borzanese.

Risultati

Dilettanti

Girone A: Felina-Cervarezza 2-5, San Cassiano-Baiso Secchia 2-3.  Ha riposato il Casina.

Girone B: Castelnovo Capitale-Gatta 1-1, Vettus-Querciolese 1-0. Ha riposato il Corneto.

Girone C: Leguigno-Carpineti 3-1, Cavola-Borzanese 2-3. Ha riposato il Cerrè Sologno.

Giovanissimi

Girone A: Felina-Cervarezza 1-2, San Cassiano-Baiso Secchia 0-1. Ha riposato il Casina.

Girone B: Castelnovo Capitale-Gatta 1-2, Vettus-Querciolese 1-0. Ha riposato il Corneto.

Girone C: Leguigno-Carpineti 1-0, Cavola-Borzanese 0-1. Ha riposato il Cerrè Sologno.

Classifica

Dilettanti

Girone A: Baiso Secchia 6, Casina 3, Cervarezza 3, San Cassiano 0, Felina 0.

Girone B: Gatta 4, Vettus 4, Castelnovo Capitale 2, Corneto 0, Querciolese 0.

Girone C: Leguigno 3, Borzanese 3, Carpineti 0, Cavola 0, Cerrè Sologno 0.

Giovanissimi

Girone A: Casina 3, Felina 3, Baiso Secchia 3, Cervarezza 3, San Cassiano 0.

Girone B: Gatta 6, Vettus 6, Castelnovo Capitale 0, Corneto 0, Querciolese 0.

Girone C: Leguigno 3, Borzanese 3, Carpineti 0, Cavola 0, Cerrè Sologno 0.

Prossimo turno

Girone A: Casina-Baiso Secchia, Cervarezza-San Cassiano. Riposa il Felina.

Girone B: Vettus-Corneto, Querciolese-Castelnovo Capitale. Riposa il Gatta.

Girone C: Cerrè Sologno-Cavola, Borzanese-Leguigno. Riposa il Carpineti

Recuperi

Domani (mercoledì 19 giugno ore 20 Giovanissimi e ore 21.15 Dilettanti):

Borzanese-Cerrè Sologno (recupero prima giornata girone C)

Mercoledì 26 giugno, ore 20 Giovanissimi, pre 21.15 Dilettanti

Cavola-Carpineti

Juniores

Questa sera si scende in campo per il secondo turno

Girone A (Vezzano)

20.15 Montalto Sport-Olimpia Castellarano

21.30 Baiso/Vianese-United Albinea

Girone B (Casina)

20.15  Leguigno-Felina

21.30 Carpineti-Gatta

 

 

 

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48