Il Parmigiano Reggiano Prodotto di Montagna fa bene alla latteria di San Giorgio che si rinnova

La latteria sociale San Giorgio di Cortogno è stata la prima ad aderire al progetto "Prodotto di Montagna", promosso dal Consorzio Parmigiano Reggiano. E da tempo, la latteria guidata dal giovane presidente Marcello Chiesi è operativa per aumentare il prodotto venduto al dettaglio. Anche per questo ha rinnovato la propria struttura, con un magazzino di formaggio di dimensione doppia rispetto a quello sino a ieri utilizzato.

Installato anche il nuovo impianto di salamoia meccanica.

Domenica 7 l'inaugurazione al mattino e, per l'occasione, grazie anche alla regia di Silvano Domenichini, interverranno molte autorità religiose e civili. monsignor Massimo Camisasca, vescovo di Reggio Emilia e Guastalla,  il sindaco di Casina, Stefano Costi, l'assessore regionale all'agricoltura, alla caccia e alla pesca Simona Caselli e, a fare gli onori di casa, Marcello Chiesi.

Alle ore 10 si terrà la celebrazione della santa messa presieduta dal vescovo Camisasca e, a seguire, la benedizione e l'inaugurazione dei locali della latteria San Giorgio con interventi delle autorità.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Credo che sia corretto aggiungere che l’intervento di ristrutturazione è stato finanziato per il 50% con i fondi di coesione europei gestiti dal GAL Antico Frignano Appennino Reggiano. Complimenti a tutti e buon lavoro.

    Luca Bertolini

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48