Zanichelli (Palazzo Magnani): Ars Canusina, una valenza europea. Ecco perché

Davide Zanichelli, presidente della Fondazione Palazzo Magnani

Porta frutti di calibro europeo l’adesione, avvenuta sei mesi fa, di Palazzo Magnani al Consorzio Ars Canusina, lo storico consorzio che raduna le imprese artigianali d’eccellenza, promuovendo cultura, storia e tradizione del territorio legati all’arte di Matilde di Canossa e ai fregi codificati da Maria Bertolani Del Rio nella prima metà del novecento.

«Al convengo “L’essenza e l’ornamento”, previsto a Sarzano sabato 6 luglio 2019 , alle ore 10 sala Maria Del Rio, daremo alcune anticipazioni della mostra che si svolgerà a novembre a Palazzo Magnani e che sarà presentata l’11 di luglio alla stampa», spiega Davide Zanichelli presidente della Fondazione Palazzo Magnani.

«E’ una mostra – spiega il presidente Zanichelli – che racconterà di 2000 anni di ornamento – le decorazioni dell’uomo che servono ad abbellire ndr - , con un focus specifico sul ‘900, quando si assiste ad una reazione nel mondo dell'estetica, che porterà alla grande stagione del modernismo, del razionalismo e del minimalismo, fino al celebre pamphlet "Ornamento e delitto" dell'architetto Adolf Loos».

Perché l’Ars Canusina?

«Guarderemo con un’attenzione particolare all’Ars Canusina perché si tratta di un unicum realizzato nel reggiano grazie alla straordinaria intuizione della professoressa Maria Bertolani Del Rio. Una donna e psichiatra capace di trasformare un patrimonio storico-artistico, che appartiene alla tradizione longobarda e romanica, in una proposta curativa inedita ed efficace. E’ un omaggio anche al nostro genius loci. A partire dalla tradizione la Del Rio ha immaginato una metamorfosi funzionale ai bisogni del suo tempo, attualizzando, senza rimanerne imprigionata, una lezione antica».

Nel concreto come sarà presente a Palazzo Magnani l’Ars Canusina?

«Metteremo in mostra le fonti originali – come i capitelli delle Chiese Matildiche prestati dal Museo Diocesano – sia i materiali e i documenti prodotti da Ars Canusina conservati all’interno del Museo di Psichiatria del San Lazzaro. Sarà anche un’occasione – conclude Zanichelli - per inserire l’Ars Canusina in una corrente europea più vasta che è quella del grande dibattito europeo sull’ornamento. In mostra ci saranno pezzi che provengono dai più importanti musei del continente: Roma, Firenze, Londra, Praga, San Pietroburgo. Lungo il periodo di mostra saranno attivati momenti di formazione curati anche dal Consorzio e un’attività laboratoriale che coinvolgerà le scuole e le famiglie. Parleremo anche delle esperienze legate alla disabilità, con Enaip e la loro esperienza di Labor».

Soddisfatta l’assessore alla cultura del Comune di Casina, Grazia Filippi Ferro: «L’attiva adesione di Palazzo Magnani ci consente di proseguire sulla strada del recupero di un patrimonio di manufatti e saperi e di mettere in mostra un patrimonio locale ancora poco visibile e ampiamente sottovalutato».

Il convegno “Prospettive dell’Ars Canusina: l’essenza e l’ornamento”  di sabato mattina a Sarzano è aperto al pubblico. (G.A.)

 

 

Prospettive dell’Ars Canusina: l’essenza e l’ornamento
convegno pubblico

Casina (RE), Castello di Sarzano, sala Maria Del Rio
sabato 6 luglio 2019, ore 10

Saluto dell’assessore alle politiche sociali di Casina Annalisa Violi

Nadia Davoli, presidente Consorzio Ars Canusina
Le iniziative dell’Ars Canusina in questo 2019

Davide Zanichelli, presidente Fondazione Palazzo Magnani
L’Ars Canusina e la mostra sull’ornamento di Palazzo Magnani

Silvia Perucchetti, fotografa
Ars Intexendi. Affinità visibili fra l’antico e il contemporaneo

Loretta Bellelli, assessore alla promozione del territorio del Comune di Bibbiano
La tradizione del ricamo e la scuola di Ars Canusina fra Bibbiano e Sarzano

Clementina Santi, assessore alla cultura del Comune di Canossa
La Fons Branciana: per un progetto di restauro

Francesca Basinghi e Valentina Oppedisano, Labor – Enaip
Come va la sperimentazione di Ars Canusina nel progetto per disabili psichici “Labor”

Maria Grazia Diana, Liceo artistico G. Chierici Reggio Emilia
Ars Canusina, una collaborazione possibile in campo formativo

Roberto Carriero, Commissione Ars Canusina - Comune di Casina
Acque tempestose, intrecci virtuosi

 

Tutte le info del mese canusino sulla pagina Facebook del Consorzio Ars Canusina.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48