Al via Bismantova Cos&Play, il primo evento comics dell’Appennino reggiano

Manca pochissimo a Bismantova Cos&Play, il primo evento comics dell'Appennino reggiano.

Appuntamento il 6 e 7 luglio a Castelnovo ne’ Monti per due giornate ricche di iniziative, divertimento, intrattenimento e sperimentazione, all'insegna del tema del gioco e del fumetto. Sabato (dalle 10 alle 20 e dalle 20.30 per gli eventi serali) e domenica (dalle 10 alle 20) cosplay, board games, videogiochi, animazione e gastronomia trasformeranno il centro del paese, Piazza Peretti e Piazza Martiri della Libertà in un “paese delle meraviglie”, dove sarà possibile incontrare numerosi cosplayers che, con i loro meravigliosi costumi, saranno in grado di catapultare il pubblico in un magico mondo parallelo.

Questa manifestazione - precisa Emanuele Ferrari, vicesindaco e assessore alle Politiche Giovanili - nasce dall'energia dei giovani, che oltre un anno fa hanno iniziato a pensarla e concepirla fin da subito come una rete progressiva di collaborazioni con i commercianti in primis, ma anche con molte realtà dell'Appennino che si occupano di ospitalità, turismo e promozione delle eccellenze. I giovani al centro, la loro creatività che diventa concreta, che diventa incontro e visione”.

Organizzato dalle associazioni JerryCan – la tanica delle idee (progetto giovanile sostenuto da Unione dei Comuni dell'Appennino Reggiano, Comune di Castelnovo ne’ Monti e Cooperativa Papa Giovanni XXIII), La Gilda dei Bardi/Tana dei Goblin di Reggio Emilia e Centro Commerciale Naturale (associazione dei commercianti del paese), con il patrocinio e il sostegno del Comune di Castelnovo ne’ Monti, Bismantova Cos&Play è a ingresso gratuito e rappresenta un evento di grande interesse per il territorio.

Lo spiega Chiara Borghi, assessore ad Ambiente, Turismo e Commercio del Comune di Castelnovo ne’ Monti: “Bismantova Cos&Play proporrà tante occasioni non solo connesse al mondo comics, ma anche per mostrare la bellezza, l’ospitalità, le opportunità commerciali e turistiche del nostro paese. Visto il richiamo e il successo che questo genere di iniziative ha in tutta Europa, penso che possa essere un’ottima opportunità anche per Castelnovo ne' Monti, per la quale l’Amministrazione Comunale desidera ringraziare i commercianti”.

Bismantova Cos&Play nasce dalla preziosa collaborazione tra istituzioni, giovani e commercianti che, con spirito di condivisione e comuni intenti, hanno reso possibile questa manifestazione.

Bismantova Cos&Play - ha spiegato Patrizia Agnesini, presidente dell’Associazione Centro Commerciale Naturale - è un fantastico evento in grado di richiamare un pubblico ampio ed eterogeneo: l’attenzione al gioco e al fumetto infatti permetteranno di coinvolgere i giovani, le famiglie e i semplici curiosi in un’atmosfera speciale. Bismantova Cos&Play è anche il risultato dell’intenso lavoro fatto per la promozione del territorio, che ha portato alla costituzione di un gruppo coeso di commercianti di Castelnovo ne' Monti impegnati attivamente nella valorizzazione del commercio e del turismo locali”.

Da non perdere le numerose postazioni di giochi da tavolo allestite dall'Associazione Gilda dei Bardi, in collaborazione con alcune associazioni del circuito MoRe Games. Sul palco si alterneranno interventi inerenti al mondo comics and games, esibizioni a tema cartoni animati, film e serie TV, gruppi musicali del territorio; saranno inoltre presenti ospiti importanti, quali la 501st Legion Italica Garrison e la Rebel Legion, lo staff di animazione della BHC e famosi cosplayer italiani in giuria, per aggiudicare i premi della gara di cosplaying.

I ristoratori e i commercianti locali garantiranno punti ristoro e shopping grazie anche alla rete del Centro Commerciale Naturale e sarà anche possibile conoscere tanti espositori con oggettistica e gadget a tema.

Durante i due giorni tutti avranno la possibilità di sperimentare anche combattimenti con spade laser, workshop di modellismo, climbing e in pineta sarà allestita una postazione softair gestita dagli ideatori del Parco Avventura Cerwood. Sabato sera infine la festa continuerà con musica fino a tarda notte, tutto sempre grazie alla collaborazione tra organizzatori ed esercenti del territorio.

Per info e programma completo:

www.facebook.com/Bismantova.Cos.Play e www.comune.castelnovo-nemonti.re.it

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

2 Commenti

  1. Evento splendido,
    spero tanto che la popolazione risponda proattivamente a questo evento che ha impegnato parecchio tante persone, che ha prospettive enormi. questo tipo di eventi raccolgono successi enormi ovunque e credo sia un bel test per un paese che vuole avere un’anima turistica appetibile.
    Spero altresì che venga sfruttata l’opportunità senza scambiare il tutto per una festa di paese tradizionale, ciò che potrebbe rappresentare un appuntamento di questo tipo riproponibile annualmente non deve essere “bruciato” da quell’ipotesi poiché in quel mondo che è l’ambiente Nerd ad oggi ci sono movimenti di capitali che potrebbero svoltare i destini di numerose attività capaci di reinventarsi.
    Soltanto un Sith vive di assoluti.

    Corrado Parisoli

    Rispondi
  2. Non posso che verificare di nuovo che se non si fa parte di “gruppi” e “famiglie” non si viene considerati parte di questa comunità… sinceramente mi dispiace scoprire di questa manifestazione solo da questo articolo su Redacon… forse i miei quasi 40 anni di lavoro nel mondo del fumetto e dell’illustrazione non valgono nulla a fronte di amicizie e amicizie degli amici… forse essere il disegnatore di Magikon, il primo gioco di ruolo in scatola italiano, premiato anche in un evento a Parigi molti molti anni fa, oppure di essere il disegnatore di Risiko, un piccolo gioco di nessuna importanza, non conta nulla… forse nemmeno essere stato un disegnatore del corriere dei piccoli… o il creatore di uno dei primi fumetti on line La compagnia dei Gufi, ma credo che nemmeno essere un o dei più longevi visualizer italiani (visualizer, disegno storyboards per spot e film) tutto ciò non mi dà nessun valore… prendo atto di non fare parte della comunità di questi luoghi… forse il fatto di essere di Milano e di avere scelto di vivere in una frazione nel comune di Villaminozzo in effetti rafforza l’idea che meglio soli. In ogni caso i migliori auguri per la manifestazione, e li faccio di cuore, perché vivo del disegno e amo i fumetti da 60 anni.

    ditta individuale

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48