Ancora qualche posto per diventare operatore della ristorazione. Corso gratuito organizzato da Enaip

Sei disoccupato, maggiorenne e vorresti lavorare nella ristorazione?

Cucina, sala e accoglienza turistica sono l’ambito lavorativo nel quale vorresti occuparti, ma non hai le competenze necessarie e nessuno di prende in considerazione?

Fondazione Enaip sta organizzando un corso che inizierà a settembre, si svolgerà nel distretto di Castelnovo ne’ Monti e sarà in grado di offrirti un’immediata opportunità di lavoro.

La ristorazione continua ad essere un settore in grado di garantire occupazione, con un forte interesse ad avviare forme di collaborazione e contratti al termine del percorso, soprattutto con chi si mette in gioco ed è in grado di vantare competenze aggiornate e innovative.

Lo sanno bene le strutture ricettive e i ristoranti del territorio dell’Unione Montana dei Comuni dell’Appennino reggiano, che hanno sottoscritto pienamente la progettazione del percorso di formazione per “Operatore della ristorazione per l’innovazione d’impresa e la valorizzazione delle tipicità dell’appennino”, approvato dalla Regione Emilia Romagna con DGR 692 del 6/5/2019 e co-finanziato dal FSE PO 2014-2020 Regione Emilia Romagna.

Oggi serve personale qualificato, con competenze standard e tradizionali, ma anche innovative e specialistiche rispetto all’ambito delle ICT di settore e alla valorizzazione dei prodotti tipici alla base del marketing territoriale (anche digitale e di tipo “social”).

Fondazione Enaip, sede di Castelnovo né Monti, sta quindi organizzando un corso di formazione completamente gratuito, della durata di 600 ore di cui 240 di stage, presso strutture ristorative e ricettive del territorio montano e pedecollinare.

Il corso si rivolge a 12 persone non occupate, prioritariamente residenti nei comuni dell'Appennino Emiliano - montagna centrale, senza esperienze lavorative coerenti con il profilo professionale, residenti o domiciliate in Emilia Romagna e che hanno assolto l’obbligo scolastico e il diritto dovere all’istruzione e formazione.

Il profilo che si andrà a formare sarà in grado di occuparsi della preparazione e distribuzione pasti e bevande in tutte le fasi del processo di erogazione del servizio ristorativo. Le competenze acquisite permetteranno di interagire con le operazioni di cucina, di sala, di mise en place e di gestire una efficace relazione con il cliente, anche in caso di attività alberghiera. L’innovazione professionale sarà garantita anche dalla capacità di poter impiegare in modo consapevole e mirato le tecnologie ICT al servizio del restaurant management e alla promozione del turismo enogastronomico, a partire dalle tipicità locali del Food& Wine.

Per informazioni e iscrizioni:

Massimo Guarino -  0522-321332 – guarino.massimo@enaipre.itwww.enaipre.it

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Ottima iniziativa… questa è L’Italia che scommette sul turismo. Ancora complimenti per l’impegno che ci mettete.
    Un cordiale saluto.

    G. Battaglini

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48