In arrivo la 5ª “Festa del Volo” e la 4ª “Festa del Cuore”, unite in un’edizione straordinaria

Grandi novità per la 5ª “Festa del Volo Memorial Umberto Chiesi”, organizzata dall’Avioclub Cavola a Cavola di Toano, e la 4ª “Festa del Cuore”, manifestazione solidale organizzata da Key Emotion tradizionalmente a Morsiano di Villa Minozzo, che si uniscono quest’anno in un’edizione straordinaria che si svolgerà a Cavola, in Comune di Toano, da venerdì 19 luglio a domenica 21 luglio, e che avrà come fulcro “Il Triangolare del Cuore”, partita con ex calciatori di seria A (selezione vecchie glorie) e una selezione rappresentativa della montagna, e molte altre sorprese.

La “Festa del Cuore” nasce su idea della Key Emotion a doppio scopo, solidale e per amore del territorio dell’Appennino. Nelle precedenti edizioni della festa era stato possibile aiutare prima due ragazzi, Alessandro, nel 2016, sostenendolo nel suo sport preferito, e Menelao, nel 2017, sostenendolo negli studi e contribuendo economicamente a fargli raggiungere il traguardo del diploma, e poi, l’anno scorso, anche uno dei comici più noti del panorama italiano, Marco Della Noce, in arte Oriano Ferrari.

Nel 2017 Della Noce si era trovato sul lastrico, a causa del blocco di tutti i suoi beni da parte del Tribunale in seguito alla separazione con la moglie, riducendosi a vivere per qualche giorno in auto, prima che scattasse una gara di solidarietà a suo favore da parte degli amici e dei meccanici di Maranello. Della Noce, che era già venuto in Appennino l’anno scorso, torna ora per testimoniare la sua ‘rinascita’ grazie all’incontro e al percorso fatto con Francesco Chesi della Key Emotion, autore del libro “Evviva il fallimento”, il quale sarà presentato nel corso dell’evento, venerdì 19 luglio.

Anche quest’anno la doppia festa si propone di conservare lo scopo solidale e parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza all’ex triathleta Pietro Cipolla (Pit No Stop), che sarà presente, e alla Croce rossa Comitato di Toano. Tra i personaggi noti che parteciperanno all’evento ci sarà anche il nuotatore Simone Di Sabato e, sabato sera, in collegamento dalla Russia, il pilota Piero Gavazzo.

A nome di tutta la Key Emotion – dichiara Francesco Chesi, autore del libro ‘Evviva il Fallimento’, nonché uomo immagine della medesima azienda – è un onore organizzare questa 4° Festa del Cuore in concomitanza con la 5° Festa del Volo dell’Avioclub Cavola. L’obiettivo è regalare a tutti un weekend di sorrisi, giochi, cibo e allegra compagnia all’insegna dello spirito familiare, oltre, ovviamente, allo scopo benefico per contribuire alla realizzazione del sogno di Pit No Stop, straordinario uomo e simbolo di forza di volontà. La presenza poi di alcune ‘Vecchie Glorie’ del panorama calcistico di Serie A e B, nonostante gli impegni della nuova stagione appena partita (per questo motivo infatti tanti altri ex calciatori non potranno partecipare), ci rende davvero orgogliosi. Il nostro scopo è aiutare le persone ad essere felici, serene e a vivere tutto con amore e sorriso e siamo convinti che questa festa sia l’emblema della nostra mission”.

Per noi tutti dell’Avioclub di Cavola – afferma il presidente dell’Avioclub, Cristian Bianchi –, è un onore organizzare questo evento in collaborazione con Key Emotion. Visto il successo ottenuto nelle edizioni precedenti, ci siamo impegnati per riproporre l’evento con maggiore entusiasmo e cercando di portare un valore aggiunto alla festa, ponendoci anche come scopo quello di devolvere in beneficenza parte del ricavato alla Croce Rossa di Toano e a Pietro Cipolla (Pit No Stop). Vi aspettiamo per un fine settimana all’insegna del divertimento e per offrirvi la possibilità di avvicinarvi e farvi conoscere il mondo del volo”.

 

Ecco il programma della tre giorni.

Si parte venerdì 19 luglio, di sera, con l’apertura del ristorante “Da Mario”, noto chef di Gombio (Castelnovo Monti), a base di frittura di pesce; dalle 20, durante la serata, si svolgerà la presentazione del libro “Evviva il fallimento” di Francesco Chesi”; inoltre la serata sarà animata con giochi per grandi e piccini, la festa della birra e la musica di dj Loris Canelli.

Sabato 20 luglio, in mattinata, atterraggio aerei e accoglienza amici del volo ultraleggero e non; nel pomeriggio, voli dimostrativi con istruttore abilitato e “Giochi senza frontiere” per tutti; alle 16 “Il Triangolare del Cuore”, partita con ex calciatori di seria A (selezione vecchie glorie) e selezione rappresentativa della montagna; di sera, apertura ristorante con tortellata e gnocco fritto; durante la serata spettacolo comico di Marco Della Noce e collegamento dalla Russia con Piero Gavazzo per il lancio della navetta spaziale.

Domenica 21 luglio, durante la mattina, voli dimostrativi con istruttore abilitato; a seguire pranzo in campo organizzato dalla Proloco di Cavola.

Durante tutta la manifestazione sarà presente servizio bar, con gnocco fritto, area giochi per bimbi con gonfiabili e tante sorprese per grandi e piccini.  L’evento è organizzato Avioclub Cavola e KeyEmotion di Cernusco sul Naviglio (MI). Per informazioni: 345 7339142 Cristian Massi (DG Key Emotion) e 347 3853225 Silvia Fioroni (Avioclub).

Pit No Stop

Pietro Cipolla, 48 anni, è un triathleta. Ama lo sport e passa le sue giornate tra le vasche della Canottieri Milano, corse e chilometri in bici e nuotate anche in acque libere. Gli amici lo chiamano “Pit No Stop”. Ma il 15 aprile 2017 la vita di Pietro cambia. Investito da una auto-cisterna le sue condizioni appaiono gravissime: i medici danno poche speranze. Dopo numerosi interventi, nell’ultimo viene colpito da un improvviso problema cerebrale e dicono che non si risveglierà. Pietro invece ce la fa e inizia una nuova sfida: imparare di nuovo a parlare, a muovere e controllare ogni parte del corpo. Dopo un anno e mezzo torna a casa. Con esercizi riabilitativi costanti, l'impegno e la forza di sempre, Pietro torna a vedere la sua piscina, ma in questa ‘seconda casa’, Pietro bisogno di aiuto: l'accesso all'acqua è difficoltoso ma il sogno non si ferma. Arriva la scoperta e l'esigenza di un “Blu Pool”, un eccezionale macchinario che consente l'accesso e la discesa in acqua per persone con gravi disabilità, e scatta la raccolta fondi per l’acquisto di questo macchinario specializzato. Un ‘sogno ma anche un segno’ di civiltà e sviluppo.

Simone Di Sabato

Pallanuotista, successivamente triatleta e nuotatore in acque libere, dove ha vinto svariati titoli italiani sia personali e a squadre, Bronzo agli Europei a Rieka nel 2016, quarto ai mondiali nel Kazan nel 2015. Trader sportivo dal 2012. Dal 2015 tiene corsi di trading sportivo prima con “Vita da trader”, poi nel 2016 con “World Wide Sportrading”, dove non esistevano solo corsi ma un gruppo dove si tradava assieme; l’unico dove si tradava sempre live; già in “World Wide Sportrading” il suo motto era “non esistono tecniche senza risultati”. Nel 2019 con l’uscita del suo libro “Trading sportivo bidirezionale – Vinciamo a dispetto di come va il match”, il primo in Italia prodotto da un editore e distribuito nelle principali librerie italiane, nasce il nuovo sito e format “Trading sportivo bidirezionale”.

L’Avioclub Cavola

La pista di decollo e atterraggio dell'Avioclub Cavola è stata inaugurata a fine giugno 2013 ad opera dei soci del Club: il presidente Cristian Bianchi, il vicepresidente Marco Bianchi, Luca Belli, Cristian Benassi, Davide Ferrari, Andrea Dallari, tutti di Cavola, e Lanfranco Coriani di Villa Minozzo. Per oltre due anni prima dell’inaugurazione, i soci del Club hanno dedicato tempo, conoscenze tecniche, mezzi e fondi alla realizzazione di una pista di atterraggio e decollo ultraleggeri e deltaplani, unica in Appennino. Grazie alla posizione e ai panorami circostanti, la pista, che ha contribuito ad aprire nuove vie per il turismo e l’economia locale, è diventata un punto di atterraggio molto rinomato nell’ambito degli amanti del volo ultraleggero. Negli anni sono stati ospitati ultraleggeri provenineti da tutta Italia, ma anche dall’estero, come Svizzera e Austria.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Festa del Cuore !

    “Io te ’l negai; ma un mio sospiro ardente
    Fu più verace testimon del core:
    E in vece forse della lingua, il guardo
    Manifestava il foco onde tutt’ardo…”

    ron

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48