I successi estivi del Moto Racing Team

La stagione sportiva del Moto Racing Team continua forte dei suoi piloti e atleti. Crono scalate ciclistiche, veicoli prototipi che si affrontano in slalom in salita, competizioni di moto cross. Ecco gli ultimi risultati sportivi del team più forte del nostro Appennino.

Eros Carrobbi, ciclista.

Carrobbi Eros alla premiazione di Bologna - San LucaNel corso del trofeo dello scalatore sul territorio di Reggio, Parma e Modena, Carrobbi ha fatto il pieno di secondi posti, rispettivamente sui tracciati di Cavola – Toano, Pianello – Pietra, Ponte Samone – Zocca. Nei giorni successivi alle tre competizioni dichiara “sono arrivato secondo in tutte, a differenza degli altri anni che vincevo, quest'anno c'è qualcuno più forte di me”. Conferma il secondo posto anche nel corso della competizione di giovedì 11 luglio, che lo ha visto impegnato sul tragitto Bologna - San Luca, con un tempo di 8 minuti e 55 secondi, migliorando di 9 secondi rispetto all'anno precedente. Riesce a trovare l'ambito primo posto nella cronoscalata di domenica 14 luglio, sul tracciato di Langhirano – Cozzano, percorrendolo in soli 26 minuti e 1 secondo, migliorando di 29 secondi rispetto al 2018.

Rubens Ferrari e Celso Campani, piloti di slalom in salita.

A bordo dei loro veicoli prototipi, i due piloti hanno affrontato la competizione di Slalom in salita sul tracciato di Pianello – Bondolo. “Siamo partiti al mattino con le prove libere - dichiara Rubens -, l'asfalto era molto scivoloso per via di ghiaino in pista, abbiamo avuto tutti difficoltà con il grip”. In risposta al problema, è stata decisiva la scelta di montare gomme iper morbide fin dalla prima manche, permettendo a Rubens di tagliare il traguardo come primo di classe e primo assoluto. Ottima anche la prestazione di Celso, che conclude la giornata secondo di classe e sesto assoluto.

Matteo Ciocci, pilota di moto da cross.

Ciocci Matteo al crossodromo di LanghiranoCorrendo domenica 30 giugno al crossodromo di Castellarano, ha realizzato il quinto posto nelle qualifiche del mattino. Successivamente la prima manche l'ha visto quarto dall'inizio alla fine, la seconda invece l'ha iniziata in terza posizione per finire quarto a causa di un problema alla moto.

 

 

 

 

Tommaso Cabassi

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48