Il Cai Bismantova sale al Pizzo Rosso di Predoi (mt. 3495) il 6 e 7 settembre

VENERDI' 6 SETTEMBRE

Ritrovo e partenza: partenza con auto proprie dalla ex sede CAI, Piazzale Matteotti a Castelnovo ne' Monti  alle ore 7 e arrivo al parcheggio a Casere in Valle Aurina alle ore 12.30/13.
Itinerario: da Casere imboccando il sentiero CAI 11 lo si segue incontrando la croce di Valle Rossa (2064 m), successivamente la Malga di Valle Rossa (2116 m) e continuando per le pendici erbose del Monte Riva di Predoi si giunge all’altezza del vallone che si apre sotto la fronte ghiacciata della Vedretta Rossa. Seguendo infine un lungo ed aperto pendio morenico si sale direttamente al rifugio Giogo Lungo (q. 2590 m).
Dislivello: 1000 m circa
Durata: ore 3.30/4
Difficoltà: E (escursionistica)

SABATO 7 SETTEMBRE
Ore 5: sveglia e colazione (da concordare con il gestore)
Ore 6: partenza. Lasciato il Rifugio, si scende fino al valico, quindi si risale dalla parte opposta su traccia di sentiero ben evidente, un pendio abbastanza ripido che porta ad un crinale al margine sinistro della vedretta Rossa. Il crinale lo si può percorrere direttamente per traccia e grossi blocchi oppure contornarlo a sinistra su ripido pendio nevoso, fino alla sommità dello sperone roccioso. Da qui ha inizio il percorso su ghiacciaio che può presentarsi crepacciato. Si sale rimanendo sul bordo sinistro del ghiacciaio pervenendo ad una sella nevosa sulla cresta NNE della cima Untere Rotspitze (m 3290) che si scavalca (ometto di pietre), e continuando sullo spartiacque in direzione della nostra cima, si sale sul ghiacciaio che copre il versante austriaco, fino ad arrivare alla base di un salto roccioso dove troviamo un diedro-canale molto esposto, ma attrezzato con 2 fittoni e un anello. Quindi, superati alcuni blocchi sporgenti si arriva sulla spalla rocciosa e dopo una breve discesa ad una larga sella la traccia si impenna per circa 70 metri su un pendio nevoso molto ripido che porta alla base di una parete di rocce rotte, superate le quali si arriva sulla crestina rocciosa finale. Questa non è difficile in condizioni normali, pur essendo abbastanza esposta, ma può diventare pericolosa in caso di neve fresca o peggio di vetrato. Si arriva quindi sulla spaziosa vetta dove troviamo una grande croce metallica e libro di vetta.
Dislivello: 900 m circa dal rifugio
Durata: 4/4.30 ore per la vetta + 2.30 ore rientro rifugio + 3 ore per la discesa alle auto
Difficoltà: PD/AD-

Verso le ore 17/18 dovremmo essere pronti per ripartire alla volta dell’Emilia con sosta per cena lungo il precorso.

Abbigliamento per escursione: scarponi da alta montagna, pile o maglione, calzoni adeguati, giacca a vento, capello/guanti, un ricambio completo da usare nel rifugio, borraccia, qualcosa da mangiare sempre nello zaino, occhiali da sole, creme protettive, cerotti per vesciche, medicinali personali, sacco a pelo o sacco lenzuolo, pila frontale, tessera Cai.
Attrezzatura: imbrago, ramponi, piccozza, cordino da ghiacciaio, un paio di altri cordini, due moschettoni a ghiera, casco.
Importante: è indispensabile un buon allenamento, passo sicuro, assenza di problemi di vertigini ed una buona familiarità con le tecniche alpinistiche e con l’utilizzo dell’attrezzatura, gli organizzatori si riserveranno la valutazione delle domande di iscrizione.
In caso di condizione meteo avverse, gli organizzatori si riservano la facoltà di annullare l’ascensione o di proporre percorsi alternativi. Il programma descritto è di massima e potrà subire delle variazioni.
Non soci: possono partecipare anche le persone non iscritte al CAI. In tal caso è obbligatoria l’assicurazione CAI per l’intervento del Soccorso Alpino (€ 4,50) e contro gli infortuni (€ 12 o € 24 a seconda del massimale prescelto).
Numero massimo di partecipanti 8 persone compreso gli accompagnatori, numero minimo 6 persone compreso gli accompagnatori.(in ogni caso il n° dei partecipanti sarà vincolato al n° di capicordata)
Per informazioni ed iscrizioni (entro e non oltre venerdì 09.08.2019):
Alessandro Colombari (INA) – cell. 335 5822446 – E-mail: [email protected]
Michaela Kadanikova – cell. 328 2211966 – E-mail: [email protected]
Sede CAI di Castelnovo ne’ Monti – 366 7464562 (venerdì sera 20.30 – 22.30)
Cartografia: Tabacco 035 – scala 1:25.000
Bibliografia: CAI –TCI Alpi Pusteresi
Tel. Rif. Giogo Lungo: 0474 838144, cell. 334 8854207

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48