Parte un nuovo progetto Geositi: “Alla scoperta della Val Tassobbio e delle Rupi di Campotrera e Rossena”

Alla scoperta della Val Tassobbio e delle Rupi di Campotrera e Rossena

Parte un nuovo progetto Geositi: “Alla scoperta della Val Tassobbio e delle Rupi di Campotrera e Rossena” – Dagli antichi basalti oceanici alle recenti catture fluviali del T.Tassobbio – un percorso tra i geosit, luoghi testimoni della storia geologica dell’Appennino nella Riserva MaB Unesco.

È stato presentato a Gombio (Castelnovo ne’ Monti –RE) , presso la sede della APS Val Tassobbio, ieri, 1 agosto, il progetto finanziato dalla Regione Emilia Romagna, è promosso dall’Unione Montana dei Comuni, con numerosi partner: Comuni, Associazioni Parchi Emilia Centrale, Università di Parma e la nuova Associazione Val Tassobbio.

Il calendario prevede escursioni e incontri fino a novembre, nel Paesaggio Protetto della Collina Reggiana-Terre di Matilde, tra i Comuni di Casina, Carpineti, Canossa, Castelnovo ne' Monti, Vetto, nella Riserva MaB Unesco Appennino Tosco Emiliano.

E' stato chiesto l'accreditamento ad Aigae per aggiornamento Gae e alcuni incontri saranno accreditati sulla piattaforma Sofia per gli insegnanti.

La prima escursione sarà domenica 4 agosto a Casina "Alla scoperta del paesaggio del Parmigiano Reggiano di Montagna".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48