Degrado nel cimitero di Campolungo: un cittadino se ne lamenta

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Desidero documentare lo stato di degrado in cui si trova il cimitero di Campolungo.
L'erba tra le tombe non viene tosata da mesi, altra erba cresce liberamente tra i ciottoli dei vialetti, un cancello che da anni si apre solamente di 30 cm, per non parlare poi dei cavi elettrici a penzoloni tra i muretti e le lapidi.

Non conosco la situazione del cimitero di Castelnovo, ma credo che sia di gran lunga migliore e credo anche che chi muore nelle frazioni e che in vita ha pagato le stesse tasse di chi viveva in centro meriti lo stesso decoro.

(Giordano Baroncini)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

5 Commenti

  1. Anche a Castelnovo Monti in certi punti la situazione non è delle migliori. Da una tomba esterna di un parente ho strappato l’erba con le mani perché era alta e non avevo mezzi con me. All’interno l’acqua si infiltra ed essendoci una conversa non in buono stato da molto tempo,quando piove seriamente,sembra ci sia un lago. Quindi tutto il mondo è paese…

    Mariapia

    Rispondi
  2. A mio parere, anche il Cimitero di Castelnovo Monti potrebbe essere tenuto meglio. Senza togliere merito a chi ci lavora già, forse c’è bisogno di un addetto in più.
    Penso a quei bei cimiteri del Trentino, che sembrano giardini.

    Patrizia Croci

    Rispondi
  3. Condivido col signor Baroncini: i morti hanno tutti gli stessi diritti. Il nostro necroforo ha iniziato il nuovo giro dei tagli dell’erba nei cimiteri (ne abbiamo 13). Ieri era a Monteduro, via via gli altri. Non riusciamo ad affiancarlo per ora perché gli altri cantonieri stanno facendo le cunette e asfalti. Per quanto riguarda il cancello domani mandiamo a vedere (non avevamo segnalazioni in merito). Per le luci dobbiamo intervenire appena possibile, nel frattempo abbiamo sospeso dal pagamento delle luci votive. Ci scusiamo, ma facciamo quello che possiamo con le risorse che abbiamo. Grazie per la segnalazione.

    Enrico Bini

    Rispondi
  4. Gli asfalti? In zona Monte hanno appena lasciato aperto un buco. Tutte le volte che passo rischio di lasciarci l’auto, sigh.

    Commento firmato

    Rispondi
  5. Riguardo ai cimiteri ce ne sarebbero di cose da dire.
    Anche quello di Vetto, nonostante l’erba sia stata tagliata, non è messo nelle condizioni migliori.
    Anche qui le luci funzionano e altre no, ma se si chiedono chiarimenti viene risposto che si deve aspettare per la gara d’appalto, per cui andremo penso molto avanti.
    La tristezza è scoprire che le nostre amministrazioni ai morti portano poco rispetto.
    Penso purtroppo sia un male dei nostri tempi.

    Ruffini Maria Teresa

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48