Secondo il Centrodestra Unione Colline Matildiche l’amministrazione di Vezzano ha fatto il primo autogol

Riceviamo e pubblichiamo.

----

Nelle ultime elezioni amministrative a Vezzano sul Crostolo, a sorpresa, ha trionfato l’attuale Sindaco Vescovi Stefano a capo della lista civica SiAmo Vezzano che si contrapponeva come terza forza in campo fra il centrosinistra e il centrodestra (ma senza Forza Italia).

Confidavamo in una ventata di novità, in un possibile miglioramento della nostra Unione delle Colline Matildiche (Quattro Castella, Albinea, Vezzano sul Crostolo) che gestisce pochi servizi, ma alcuni importantissimi come i servizi sociali e la polizia municipale per i tre comuni. Un Sindaco che non dovrebbe rispondere ad ordini di partito e che quindi avrebbe potuto con spirito critico analizzare le mosse della maggioranza, in cui è entrato di diritto essendo Sindaco di uno dei tre Comuni.

Sinceramente ci saremmo aspettati che il Sindaco e i consiglieri di Vezzano avessero mantenuto una propria indipendenza, un proprio gruppo consiliare autonomo in maggioranza a sostegno del proprio Sindaco e di tutti i provvedimenti che sarebbero stati portati in discussione.

Invece l’amara sorpresa…un clamoroso autogol!

Nella prima seduta dell’Unione i consiglieri di Vezzano hanno deciso di confluire nello stesso gruppo dei consiglieri di centrosinistra eletti dagli altri due comuni, eleggendo come capogruppo Giulia Ferrari consigliere di centrosinistra di Albinea.

Per il comune di Vezzano la minoranza ha diritto ad un solo consigliere all’interno dell’Unione e solo la sorte ha decretato che quel consigliere fosse della lista di Centrodestra (Cepelli Michele).

Fa sorridere pensare che se fosse stata eletta la rappresentante del centrosinistra, i consiglieri di Vezzano siederebbero ora all’Unione nello stesso gruppo consiliare con “gli avversari” delle ultime elezioni amministrative.

Per fare un paragone è come se a sostegno del premier Conte, il movimento 5 stelle e la Lega, avversari alle elezioni, avessero fatto un unico gruppo parlamentare.

A questo punto sorge più di un dubbio sull’obiettività che questi consiglieri potranno avere.

 

(Centrodestra Unione Colline Matildiche: Ganapini Davide, Pioppi Corrado, Baldi Luigi, Cepelli Michele)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48