100 anni per don Gaetano Incerti, festeggiato dagli ex Artigianelli

Riceviamo e pubblichiamo.

-----

Raduno Artigianelli 7.9.2015 con don Gaetano Incerti

Quale miglior occasione e sede per festeggiare i 100 anni di don Gaetano Incerti, storico e mitico direttore del Pio Istituto Artigianelli fondato da don Zefirino Iodi, che il 22° raduno degli ex-allievi che ancora lo ricordano con riconoscenza, affetto e stima!

Don Gaetano, il sacerdote più longevo della diocesi, è infatti nato il 12 agosto 1919 a San Prospero di Correggio ed è stato ordinato sacerdote dal vescovo Eduardo Brettoni il 17 marzo 1945.

La Santa Messa celebrata da don Incerti, con accompagnamento della banda musicale  dell’Istituto Artigianelli

L’appuntamento per la festa è per domenica 29 settembre alle ore 9:45 presso l’ex-collegio in viale Monte Grappa; dalla vecchia storica sede, i partecipanti raggiungeranno la basilica di San Prospero dove li attende il “concerto” della ex banda del collegio.

Alle 10:30 il “centenario” don Gaetano presiederà la Santa Messa nella chiesa del santo Patrono; concelebrerà il confratello don Nazzareno assieme ad altri presbiteri diocesani. La liturgia sarà animata dal canto e dalla musica degli ex-alunni.

Poi alle 12:30 presso l’Oratorio Cittadino in via Adua, grande pranzo con i festeggiamenti di rito.

Don Gaetano pronuncia l’omelia, alle sue spalle componenti della storica banda

Nella locandina del raduno, don Incerti - direttore emerito - ha voluto questo pensiero: “Finalmente sono 100! Ma ora che me ne faccio di tanti anni? Una parte sono vostri, artigianelli, perché mi avete aiutato a farvi crescere e pertanto vi ringrazio a distanza di tanto tempo perché lo meritate. Molti alunni purtroppo non ci sono più, e sono tanti; vada a loro un nostro pensiero perché anch'essi hanno contribuito ad avere gioia dentro ad un collegio. Vi invito pertanto alla grande festa, che sarà mondiale”.

Don Gaetano, oltre ad aver diretto il Pio Istituto Artigianelli, è stato lo storico cappellano delle Officine Reggiane ed è rettore della Chiesa di Gesù Operaio ubicata accanto alla fabbrica che per decenni assicurò il lavoro a migliaia di reggiani. Nelle e sulle “Reggiane” don Gaetano ha scritto pagine memorabili.

(Giuseppe Adriano Rossi)

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48