Una lapide a Sant’Ilario d’Enza per ricordare monsignor Franco Ruffini

Monsignor Giancarlo Ruffini (per tutti don Franco) sarà ora ricordato anche nel cimitero di Sant’Ilario. Una lapide per onorare la memoria del compianto sacerdote è stata infatti posata al camposanto di Sant’Ilario.
L’iniziativa è stata promossa dal gruppo storico della Caritas fondata nel 2000.

Don Ruffini, nato a Castelnovo ne’ Monti, è deceduto lo scorso marzo all’età di 81 anni. Era molto stimato e conosciuto.
Durante il suo ministero ha svolto numerosi e importanti incarichi diocesani.
Dal 1990 al 2009 è stato parroco a Sant’Ilario e ha poi continuato a prestare il suo aiuto pastorale.
Nella mattinata di lunedì 9 settembre al cimitero di Sant’Ilario è stata inaugurata e collocata, alla presenza di un gruppo di parrocchiani, una lapide in memoria di don Franco all’ingresso della cappella del cimitero.
Il parroco don Fernando Borciani ha impartito la benedizione e ha anche ricordato monsignor Ruffini, fondatore della Caritas parrocchiale.

“L’idea – sottolinea don Fernando – è stata lanciata dalla Caritas ed è stata subito accolta dalla parrocchia e dal Comune. La salma di don Franco riposa nel cimitero di Castelnovo ne’ Monti. Ho apprezzato l’iniziativa della Caritas per un ricordo di don Franco anche nel cimitero di Sant’Ilario perché ha operato in paese per ventinove anni”.

(Fonte: la Libertà, edizione 18/09/'19)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48