Documento di Pro Natura sulla raccolta funghi

Oltre 500 persone controllate, 48 kg di funghi sequestrati, elevati decine di verbali di contravvenzione : questo è il bilancio della intensa   attività di controllo condotta in questi giorni  dalle guardie giurate ambientali della Federazione Nazionale Pro Natura che operano  nel territorio dell'Appennino Reggiano.

Le favorevoli condizioni meteo climatiche hanno infatti favorito  l'abbondante crescita di un gran numero di funghi eduli, scatenando una intensa ricerca da parte di un gran numero di persone, che in alcuni casi non si dotano  del  tesserino autorizzativo o  non  rispettano  i limiti di raccolta previsti dalla legge.

L'azione di vigilanza si rende necessaria anche  per cercare di limitare una  forte pressione antropica che  rischia comunque di arrecare gravi danni al  nostro patrimonio boschivo .

La notevole concentrazione di  raccoglitori deve essere affrontata con un  maggiore  spiegamento di mezzi, chiamando a raccolta tutte le forze disponibili alla  sorveglianza, affinché  un patrimonio che appartiene a tutta la collettività non sia depauperato per  colpa  di una minoranza.

Federazione Nazionale Pro Natura Sezione di Reggio Emilia

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Finalmente i controlli sono diventati più frequenti,per persone
    Corrette e oneste che hanno sempre rispettato peso e permesso e giornate di raccolta,e sicuramente un vantaggio,a discapito dei tanti furbetti che oltre a quantitativi oltre misura di raccolta non rispettano neppure le regole base di pulitura
    Per dare continuità alle fungaie.
    Spero che i controlli siano sempre maggiori!
    Buona raccolta in regola a tutti

    A

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48