Debutto amaro per la E80 Bema Lg Competition: Bertinoro vince 90-82 dopo ben due tempi supplementari

Denis Dal Pos, il migliore della Lg Competition nella sconfitta di Bertinoro

Inizio di stagione amaro per la E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti, che viene superata dalla Gaetano Scirea Bertinoro con il finale di 90-82, ottenuto dopo aver disputato due tempi supplementari.
Ci sono voluti ben 50 minuti per stabilire il vincitore della prima gara dei Cinghiali nel campionato 2019/2020 di Serie C Gold e che ha visto i ragazzi di coach Diacci soccombere solo nelle battute finali di un lunghissimo match.
La Lg inizia bene l’incontro portandosi avanti grazie ai punti di Dal Pos, ma poi l’attacco degli ospiti si inceppa e Bertinoro, trascinata da Bracci e Farabegoli, firma un parziale da 12-2 che vale il sorpasso e il +6. Nessuno riesce a segnare per quasi 4 minuti e il primo periodo si conclude sul 16-10 in favore dei padroni di casa.
Nel secondo quarto la Gaetano Scirea (priva di Montaguti) continua ad imporre il proprio gioco limitando fortemente l’attacco dei reggiani e i ragazzi di Tumidei scappano sul +9 con i canestri di Rossi. Due importanti triple di Dal Pos fanno rientrare la Lg in partita, ma un nuovo parziale di 7-0 permette ai forlivesi di raggiungere la doppia cifra di vantaggio. I Cinghiali reagiscono nel finale di quarto e grazie ad un contro-parziale da 7-2 si riportano a 5 punti di ritardo sul 32-27.
Al rientro dall'intervallo lungo, Bertinoro sembra capace di controllare l’incontro sostenuta dai punti di un ottimo Rossi, ma Castelnovo non molla e grazie ad un break di 9-0 torna in vantaggio nel punteggio a 3 minuti dal termine della frazione (38-40). Il finale di periodo è un botta e risposta tra le due formazioni e al 30° i padroni di casa sono ancora in vantaggio di tre lunghezze.
Si continua a segnare poco anche nell'ultimo quarto e Gaetano Scirea riesce comunque a riportarsi sul +7, ma dopo 3 minuti senza canestri la Lg reagisce e con un parziale da 8-0 torna nuovamente in vantaggio (53-54). Controbreak di Bertinoro che si spinge sul +4 mentre il match si scalda con continui sorpassi tra le due formazioni, sino a 70 secondi dal termine quando Longoni insacca il canestro del 61-61. I padroni di casa perdono per ben due volte il pallone in attacco, ma ne’ Longoni ne’ Provvidenza riescono a segnare il canestro della vittoria per i montanari.
Nel primo tempo supplementare nessuna delle due squadre riesce ad avere il sopravvento, anche se la tripla di Provvidenza vale il +4 Lg. La Gaetano Scirea riesce però a rientrare a -1 con il canestro del solito Rossi, ma Provvidenza fa 2/2 ai liberi e spinge Castelnovo sul +3 a pochissimi secondi dal termine. Gli ospiti commettono fallo e Rossi segna il primo tiro dalla lunetta ma non il secondo che è preda di Ravaioli, il quale subisce un fallo molto dubbio da Longoni: a tempo scaduto l’esterno di Bertinoro realizza entrambi i liberi che valgono il 71-71, obbligando le due squadre a giocare un secondo overtime.
E’ molto animato il secondo tempo supplementare, con tanti canestri da una parte e dall'altra anche se a 3 minuti dalla sirena il risultato è ancora in perfetta parità a quota 77. La squadra di Tumidei è però più lucida e con un mini-break si porta sul +5 quando mancano 80 secondi alla conclusione. Dal Pos segna la tripla del -2, ma la coppia Rossi-Farabegoli firma la zampata decisiva che vale il +7 a 20 secondi dalla fine del match. Longoni segna velocemente, ma nelle ultime i padroni di casa arrotondano il vantaggio e al 50° la partita si conclude con il 90-82 a favore di Bertinoro.
Sconfitta bruciante per la E80 Bema, protagonista di un brutto primo tempo ma brava a reagire nella seconda parte dell’incontro. I montanari rimpiangono le due occasioni non capitalizzate al 40° e recriminano per il dubbio fallo fischiato alla fine del primo overtime, con i castelnovesi avanti di 2 a pochi istanti dal termine. Davide Diacci ha inoltre avuto rotazioni limitate (assente Sabah, a mezzo servizio Parma Benfenati e Levinskis presente ma impossibilitato ad entrare in campo) che hanno debilitato la squadra in una partita così lunga e intensa. Positive le gare delle guardie Dal Pos (top scorer con 24 punti), Provvidenza e dell’esterno Longoni.
Bella vittoria della Gaetano Scirea Bertinoro, che conquista i due punti dopo essere stata in vantaggio per lunghi tratti. I padroni di casa sono stati trascinati da un ispiratissimo Rossi, mvp del match con ben 32 punti segnati, oltre che dal lungo Bracci autore di una doppia-doppia da 14 punti e 12 rimbalzi.
Castelnovo tenterà di rifarsi tra le mura amiche domenica 6 quando Anzola Basket sarà ospite al Pala Giovnelli, mentre Bertinoro farà visita sabato sera all'Olimpia Castello.

Gaetano Scirea Bertinoro - E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti 90-82

Parziali: 16-10; 32-27; 49-46; 61-61; 71-71.

Gaetano Scirea Bertinoro: Solfrizzi En. 9, Rossi 32, Montaguti ne, Sampieri, Zambianchi 6, Ravaioli 10, Angeletti 2, Farabegoli 15, Bessan ne, Stoica ne, Bracci 14, Solfrizzi Em. 2. Allenatore: Tumidei

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Mabilli ne, Dal Pos 24, Magnani 7, Ferri, Longoni 21, Levinskis ne, Mallon 4, Provvidenza 15, Prošek 6, Pucci 5, Parma Benfenati. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Alessi – Fiocchi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48