Baiso: i 100 anni di Maria Pugnaghi

La giornata di giovedì 10 ottobre ha fatto registrare un record: a Lugo di Baiso ha infatti compiuto 100 anni Maria Pugnaghi.

Originaria di Morano, Maria si trasferì a Lugo nel 1955, dopo aver sposato Duilio Donadelli, detto “Bruno”.

La loro vita è uno spaccato dell’Appennino: lei a servizio a Milano e poi mondina, lui soldato in Libia e in Grecia e, al termine della guerra, insieme in Francia per la campagna delle barbabietole.

Il duro lavoro nelle campagna di Francia è ciò che permette e scandisce la costruzione della loro casa di Lugo e la nascita dei loro due figli, Giorgio e Claudio.

Maria, dopo un quinquennio in ceramica, dovette interrompere la sua esperienza lavorativa per motivi di salute: al medico che la visitò e che stupito le domandò come avesse potuto continuare a lavorare Maria disse «Io alla fatica sono sempre stata abituata».

Ieri questa abitudine combattiva ha raggiunto un traguardo notevole: il compimento del suo centesimo anno di vita, un secolo di Maria Pugnaghi.

A festeggiarla il figlio Claudio, la nuora, i nipoti e la bisnipote, e con loro diversi abitanti della borgata insieme a Don Luigi Giansoldati ed al Sindaco Fabrizio Corti.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Powered by WordPress | Officina48