La E80 Bema gioca bene un tempo, poi si arrende a Medicina: netta vittoria della Virtus per 84-63

Cristiano Magnani, tra i migliori della Lg Competition nella sconfitta contro Medicina

Brutta sconfitta per la E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti che nel 3° turno del campionato di Serie C Gold viene nettamente superata dalla Virtus Medicina con il punteggio finale di 84-63. Dopo venti minuti equilibrati, i castelnovesi si arrendono infatti ai bolognesi e raccolgono così il secondo stop stagionale.
La E80 Bema si presenta al confronto con il roster nuovamente ridotto (assente Sabah, presenti ma impossibilitati ad entrare sia Levinskis che Parma Benfenenati) e le rotazioni limitate per coach Diacci.
L’inizio dei padroni di casa è ottimo e la Virtus firma subito un mini-break da 5-0 che in pochi minuti si trasforma in 10-3. La Lg tenta di reagire, ma i ragazzi di Curti sono carichi e a metà quarto hanno già raggiunto la doppia cifra di vantaggio. Ci pensano però Dal Pos e Provvidenza a firmare il recupero dei castelnovesi che, grazie al parziale di 7-0, tornano a sole tre lunghezze di ritardo. I bolognesi continuano macinare punti per mantenere a distanza la E80 Bema, ma un mini-break da 4-0 permette agli ospiti di chiudere la prima frazione sul -2 (23-21).
La tripla di Magnani ad inizio periodo vale il primo vantaggio Lg e in campo si inizia a vedere un maggior equilibrio tra le due formazioni. Il 5-0 firmato Prošek-Longoni spinge Castelnovo Monti sul +4, ma i gialloneri non permettono l’inizio di un’ipotetica fuga e a 2 minuti dal termine del quarto il risultato è in perfetta parità a quota 36. Gli ultimi minuti sono un continuo botta e risposta tra le due compagini e un positivo Casagrande realizza allo scadere il 41-38 con cui si conclude il primo tempo.
Al rientro dall'intervallo lungo c’è solo una squadra in campo: la Virtus Medicina firma infatti un parziale da 10-2 che spinge i felsinei sul +11 a metà quarto. Castelnovo non riesce più a trovare la via del canestro e nei primi quattro minuti e mezzo è capace di segnare solamente 2 punti. Mini reazione dei reggiani con Pucci e Dal Pos che in poche azioni riportano la propria squadra a -7. Il tentativo di rimonta viene però bruscamente interrotto e un altro break da 9-0 permette a Medicina di scappare sul +19. Nel finale di frazione Prošek segna 4 punti in fila, ma la Lg è ancora indietro di 15 quando mancano solo dieci minuti alla sirena.
Castelnovo continua a litigare con il canestro e Medicina è brava ad impedire qualsiasi tentativo di rimonta. Dopo quattro minuti dall'inizio dell’ultimo periodo, gli ospiti hanno segnato due soli punti e ciò permette alla Virtus di gestire con tranquillità il match. Un nuovo parziale da 9-0 chiude definitivamente il discorso partita, con i gialloneri che superano le 20 lunghezze di vantaggio. Nel finale i padroni di casa dilagano sfiorando il +30, mentre Castelnovo torna a segnare solo quando l’esito dell’incontro è ormai deciso: alla sirena il punteggio finale è di 84-63 in favore della Virtus.
Partita dai due volti quella dei Cinghiali, protagonisti di un buon primo tempo e di una seconda parte di gara da dimenticare. La Lg paga una pessima serata al tiro (38 % dal campo) e un brutto inizio di secondo tempo, con il team montanaro che ha sofferto la foga degli avversari sia dall'arco che nel pitturato. La sconfitta lascia l’amaro in bocca, ma il team sa che il recupero degli infortunati porterà ossigeno e qualità alla squadra.
Medicina raccoglie un importante e meritato successo dopo 40 minuti vissuti quasi interamente in vantaggio. I ragazzi di Curti hanno messo la freccia nel terzo periodo e negato agli ospiti ogni possibilità di rientrare nel punteggio. Ottima la prova per la coppia Casagrande (18 punti) e Poluzzi (24), i quali hanno ripetutamente punito la difesa dei reggiani.
Entrambe le squadre torneranno in campo domenica 20 per la 4ª giornata di campionato: la E80 Bema ospiterà in casa la Virtus Imola, mentre Medicina sfiderà in trasferta l’Olimpia Castello.

Virtus Medicina - E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti 84-63

Parziali: 23-21; 41-38; 63-48.

Virtus Medicina: Curione 14, Poluzzi 24, Dall'Osso, Polverelli 3, Casagrande 18, Allodi 13, Stellino, Lorenzini 4, Poli, Agriesti 3, Ricci Lucchi, Casadei 5. Allenatore: Curti.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Mabilli, Dal Pos 11, Magnani 10, Ferri, Longoni 15, Levinskis ne, Mallon 3, Provvidenza 13, Prošek 9, Pucci 2, Parma Benfenati ne. Allenatore: Diacci.

Arbitri: Resca - Gennari.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48