Home Cronaca Educazione stradale per gli studenti della montagna

Educazione stradale per gli studenti della montagna

1
0

Sono stati oltre trecento gli studenti delle scuole superiori castelnovesi che hanno partecipato alla seconda tappa del “Tir track crash-test simulation”, il simulatore di incidente stradale che permette di provare e capire l’importanza dei sistemi di sicurezza. Sistemato nell’area fiera del capoluogo montano, i ragazzi degli istituti “Cattaneo-Dall’Aglio” e “Mandela” hanno dapprima seguito una lezione teorica esterna e successivamente, a piccoli gruppi, sono saliti sul simulatore appositamente giunto su di un tir.

L’iniziativa - organizzata dall’Ufficio scolastico provinciale con il sostegno dell’Osservatorio regionale per l’educazione alla sicurezza stradale - ha visto la collaborazione di Polizia Stradale, Carabinieri, Vigili del Fuoco, centrale operativa 118, Polizia municipale e Provincia di Reggio Emilia ed Aci.

Presente sul posto la referente provinciale per l’educazione stradale Mariapia Pieracci ed il suo vice Alberto Buffagni, il sindaco di Castelnovo ne’ Monti, Enrico Bini, il comandante della polstrada Roberto Rocchi, il capitano dei carabinieri Josè Ghisilieri ed il responsabile della Polizia municipale Gianfranco Musiari.

Durante la manifestazione a ciascun studente sono stati consegnati due depliant per la guida invernale e per il soccorso in caso di incidente realizzate dalla Provincia in collaborazione con Osservatorio provinciale sicurezza stradale, Aci Reggio e Seta.

Articolo precedenteGreto dell’Enza. Foto Valentina Viani
Articolo successivoRiduzione Irap per le imprese montane: un incontro a Castelnovo ne’ Monti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.