Ameya Canovi ai “Soliti ignoti”

Ieri sera, sabato 26 ottobre, a cena compare in tivu l'amica Ameya nostra collaboratrice!

Per meglio dire la dottoressa in psicologia Ameya Gabriella Canovi, qui qualificata dagli autori del programma "I soliti ignoti" come una che "risolve problemi di coppia", che si presenta come " di Felina di Castelnovo ne' Monti, Reggio Emilia".

E' una degli otto ignoti (tra cui la Donatella Rettore) cui la concorrente dovrà attribuire un mestiere nella prima fase del gioco televisivo in onda su RAIUNO subito dopo il telegiornale del ore 20.

Più tardi si scopre che Ameya è stata scelta tramite una ricerca su facebook dove è attiva una sua pagina "Di troppo amore" che affronta il tema delle dipendenze affettive. Ameya svolge la sua attività di consulenza in studio, ma anche via skype sfruttando al meglio le tecnologie moderne che sa usare bene.

La concorrente l'ha individuata subito e Ameya, nel congedarsi, ha potuto accennare al problema della dipendenza affettiva omologato anche dalle canzonette (Io che non vivo senza te).

Ameya è poi tornata sotto i riflettori nella seconda parte del gioco, quando tra gli ignoti bisogna individuare il parente di un nuovo ospite.

Sulla sua pagina facebook Ameya ringrazia della occasione offerta di parlare della dipendenza affettiva sulla rete ammiraglia della RAI nell'ora di massimo ascolto, ed esprime stupore nello scoprire  quanto lavoro c'è dietro una semplice puntata di quello che appare come un giochino di semplice e facile intrattenimento.

Qui il link alla puntata su Rai play.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48