I vigili del fuoco festeggiano Santa Barbara: aperto alle visite il distaccamento di Castelnovo

Il 4 dicembre ricorre la celebrazione di Santa Barbara, patrona del corpo nazionale dei Vigili del Fuoco. Come avviene ogni anno questa ricorrenza è anche un’occasione di resoconto dell’attività svolta nell’anno trascorso: stabile il numero degli interventi di soccorso tecnico urgente che si attesta intorno ai 6000; emerge tuttavia un incremento di alcune tipologie d’intervento come, ad esempio, incidenti stradali  + 11%, e gli interventi per incendio + 14%.

Sul fronte della prevenzione incendi si è registrato un calo dei procedimenti pervenuti di circa il 15 %, 1800 istanze rispetto alle 2140 dell’anno passato. In netta crescita invece le denunce per omissione di Scia antincendio: sono state identificate e segnalate  44 persone a fronte di 31 del precedente anno. Stabili le procedure sanzionatorie nei luoghi di lavoro.

Sul fronte della formazione si è registrata una lieve flessione della domanda che tuttavia rimane sempre sostenuta: sono stati erogati 56 corsi per addetti antincendio a medio ed elevato rischio, e abilitati alla lotta antincendio 929 lavoratori.

In aumento la carenza del personale operativo che al 1° novembre si è attestata al 16 % su una pianta organica di 200 unità. In altri termini mancano 32 vigili sull’intero territorio provinciale. In leggera crescita la carenza del personale amministrativo, mentre risulta molto carente la pianta organica dei funzionari tecnici con una scopertura del 66 %.

Per festeggiare la patrona Santa Barbara, il 7 e l’8 dicembre dalle ore 14.30 alle ore 17.30 saranno aperti al pubblico tutte le sedi e i distaccamenti, tra cui anche quello di Castelnovo ne' Monti: coloro che lo desiderano potranno vedere i mezzi di soccorso e le attrezzature d’intervento.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48