La E80 Bema domina l’incontro, ma al fotofinish arriva il sorpasso di Ferrara Basket: al Pala Giovanelli finisce 66-67 per gli ospiti

Guido Provvidenza, top scorer per la Lg con 19 punti

Dolorosa sconfitta per la E80 Bema Lg Competition che si arrende all'ultimo secondo contro Ferrara Basket 2018. Al Pala Giovanelli finisce 66-67 per gli ospiti, con i Cinghiali in vantaggio per 39 minuti e 56 secondi e che vedono sfuggire immeritatamente i 2 punti proprio nel concitato finale.
Castelnovo parte convinta e dopo poche azioni è subito avanti 5-2. Ferrara reagisce con il talentuoso Percan, ma i padroni di casa proteggono il vantaggio grazie ai canestri di Prošek e Provvidenza. L’inerzia è decisamente a favore della E80 Bema, che negli ultimi minuti concede 2 soli punti agli avversari e chiude il primo periodo con un parziale da 10-2 che vale il +11 Lg.
Provvidenza continua a punire la difesa avversaria e con un nuovo break da 11-0, i castelnovesi volano a metà periodo sino al +21. Ferrara Basket è assolutamente fuori dalla partita, permissiva in difesa e confusa in attacco con il solo Percan capace di mettere in difficoltà i montanari. Ed è proprio l’ala romagnola a segnare il primo canestro del quarto dopo quasi 6 minuti dall'inizio del periodo. Verso fine frazione è visibile in campo una timida reazione dei ferraresi, che grazie ad un mini-break da 5-0 si riportano a -16. Nelle ultime azioni, Seravalli segna un fortunoso canestro da tre (realizzato ben oltre lo scadere dei 24 secondi), ma a metà tempo la Lg è ancora avanti di 15.
Furlani cerca di mettere ordine nel gioco dei suoi e, alla ripresa dell’incontro, Pusic ne segna 6 di fila riportando Ferrara a -12. Castelnovo fa più fatica a trovare la via del canestro e il solito Percan permette alla sua squadra di rientrare sino al -10. Castelnovo reagisce e un ottimo Longoni è protagonista dell’importante 6-0 che fornisce nuovo ossigeno alla Lg. Negli ultimi minuti del periodo Mallon e Levinskis rispondo a Percan e Cortesi, con il vantaggio dei padroni di casa che rimane comunque superiore alla doppia cifra. I canestri di Provvidenza e Cattani chiudono la terza frazione e i Cinghiali sono ancora avanti di 10 quando manca un quarto per concludere il match.
Percan apre l’ultimo quarto con una bella tripla dall'angolo e Ferrara è ora a soli tre possessi di distanza. Provvidenza prova a rispedire indietro agli avversari, ma un nuovo canestro dall'arco di Legnani riporta i romagnoli a -6. L’attacco della Lg si ferma, con tante palle perse e la fatica che comincia a farsi sentire. Gli ospiti ne approfittano nuovamente e con i liberi di Cortesi e il canestro di Pusic sono tornati a soli 2 punti di ritardo. L’inerzia è ora evidentemente dalla parte di Ferrara, ma dopo tanti errori al tiro, Dal Pos segna due fondamentali triple di fila e Castelnovo è di nuovo a +7 con 3 minuti ancora sul cronometro. Percan è l’ultimo ad arrendersi dei suoi, realizza 4 punti consecutivi e ora Ferrara è a un solo possesso pieno di distanza a 120 secondi dalla sirena (62-59). Longoni porta però a casa due punti con un improbabile canestro in penetrazione e l’uno su due dalla lunetta di Dal Pos lascia la Lg è ancora avanti di 6 a poco più di un minuto dal termine. Dall'altra parte del campo, Pusic realizza 2 liberi consecutivi e recupera un prezioso pallone che finisce nelle mani di Seravalli, il quale dall'arco segna il canestro del 65-64. A 12 secondi dal termine Provvidenza subisce il fallo sistematico degli avversari, ma dalla lunetta arriva un solo canestro sui 2 liberi a disposizione. Il rimbalzo difensivo è preda di Cattani che serve Seravalli, il quale spara un’insensata tripla da quasi 9 metri che però trova il fondo della retina: il tabellone conferma il 66-67 per gli ospiti. Castelnovo chiama time-out e ha ancora 3 secondi per provare a vincere l’incontro, ma la tripla di Magnani si spegne sul ferro e la partita termina con la palla nelle mani del lungo ferrarese Pusic.
Il 2019 della E80 Bema finisce amaramente, con una sconfitta immeritata e dopo una prova decisamente positiva da parte dell’intero collettivo. I padroni di casa sono protagonisti del miglior primo tempo della stagione in cui avevano limitato gli avversari in entrambi i lati del campo. Nella ripresa Castelnovo ha pagato a caro prezzo alcune brutte palle perse e un comprensibile calo fisico, evidente soprattutto nell'ultimo periodo. Ottima la prova di Provvidenza e Longoni, da segnalare anche il prezioso contributo di Levinskis e Prošek.
Ferrara Basket porta a casa due insperati punti dopo aver giocato molto male nei primi due quarti, ma i ragazzi allenati da coach Furlani sono stati capaci di rientrare dal -21 di metà secondo periodo e hanno forzato la Lg al primo stop interno della stagione. Altra fantastica partita di Percan (25 punti per lui), anche se la vittoria è firmata Seravalli: il play ospite era stato sin lì protagonista di una gara costellata da numerosi errori, ma grazie a due incredibili giocate allo scadere ha regalato ai suoi il 7° hurrà stagionale.
Il campionato si ferma in coincidenza delle festività natalizie e si tornerà a giocare solo nel secondo week end del 2020.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti – Ferrara Basket 2018 66-67

Parziali: 23-12; 37-22; 54-44.

E80 Bema Lg Competition Castelnovo Monti: Sabah, Mabilli ne, Dal Pos 10, Magnani, Longoni 12, Levinskis 6, Mallon 8, Ferri ne, Provvidenza 19, Prošek 7, Barigazzi ne, Parma Benfenati 4. Allenatore: Diacci.

Ferrara Basket 2018: Benedetti ne, Cattani 4, Cortesi 6, Percan 25, Seravalli 11, Legnani 6, Fortini, Poli 2, Pusic 13, Ruina ne, L. Ghirelli, M. Ghirelli. Allenatore: Furlani.

Arbitri: Albertazzi – Scandellari.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48