Antonio Pigozzi, artista del presepe

"Il presepe è stata una mia grande passione sin da bambino", dice con un lieve sorriso Antonio Pigozzi, uno dei massimi esponenti di quest'arte a livello italiano. Gioca con la luce, i dettagli espressivi, i simboli antichi, questo artista: e lo fa innovando la tradizione presepiale, pur restandole fedele.
L'amore e la tecnica - appresa anche grazie al confronto con artisti italiani ed europei - sono posti al servizio della bellezza - di una bellezza intrisa di spiritualità profonda. Ecco allora che la sua creatività si nutre dell'incontro fecondo con l'altro - che sia essere umano o elemento naturale. Le scene che realizza sono infatti popolate di uomini e di bestie - eppure, nemmeno l'Appennino, "fonte d'ispirazione", resta escluso dalle sue opere d'arte.

I tanti visitatori che arrivano quassù sono accolti come ospiti graditi, con i quali condividere le sue creazioni, ma anche stimolo per non stancarsi mai di mettersi in gioco.

Un presepista non è un'isola. Pigozzi ringrazia spesso, senza retorica, gli amici e le persone che ha incontrato sul suo cammino di artista e di essere umano. Ecco allora che affiora ancora una volta la dimensione relazionale della sua arte. In fondo, a ben vedere, un presepe artistico è una celebrazione dell'armonia e dell'umanità nel suo senso più pieno. E universale.

Nell'augurare a tutti voi un buon 2020, vi esortiamo ad ascoltare direttamente dalla voce pacata di Antonio Pigozzi il modo in cui intende l' Appennino resiliente:

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Bellissime, Stupende opere,assolutamente da vedere, le vedrei bene a Castelnovo magari nel palazzo ex Consorzio restaurato , potrebbe essere un Grande incentivo x vedere un po’ di facce nuove che in Paese latitano !!!

    Gianni Leurini

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48