Addio a Bruno Giambisi, “l’allenatore di calcio della montagna”

Il mondo del calcio piange Bruno Giambisi, allenatore di calcio, molto conosciuto a Castelnovo ne’ Monti, morto dopo una brutta malattia a soli 57 anni all'ospedale Sant'Anna. “Giambo”, così chiamato affettuosamente da amici e allievi, aveva fondato il “Progetto Montagna” fucina di calciatori locali, ed è stato a sua volta un animatore del vivaio del mondo del calcio giovanile locale dei "pulcini".

Bruno Giambisi lascia il papà Riccardo, la mamma Rosanna, la sorella Angela e il nipote Matteo. I funerali avranno luogo questa mattina alle ore 10 partendo dall' obitorio dell'ospedale per la chiesa di Villaberza.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Vogliamo ricordare con tanto affetto Jambo, che da allenatore di Progetto Montagna , ha portato sorrisi e tanta bontà… quanti ragazzi lo conoscevano e per lui, che li chiamava tutti “salamoni” , è stato un maestro del pallone e di vita.
    Allora ciao caro Jambo, guarda i tuoi bimbi da lassù … e grazie per tutto quello che hai fatto per loro!

    Tommy,Lorenzo ,Giorgia e Filippo

    Rispondi
  2. A te grande maestro di vita e di sport, stimato collega, un affettuoso saluto.
    Rimarrai sempre impresso nel mio cuore. Porterò sempre con me la scommessa del taglio del tuo pizzetto durante tutti i tornei seguiti insieme.
    Pietro

    Pietro

    Rispondi
  3. Era un maestro di sport e di vita il maestro ideale per i nostri figli ciao cuginetto R.I.P

    Luchino

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48