Recycling. Speakeasy a cura di Giada Ferrari, Anna Ascani e Milena Zanelli

Giada Ferrari, Anna Ascani e Milena Zanelli

In this part we are going to talk about how to recycle glass and some curiosity, which we found really interesting. We hope you’re going to enjoy it as we liked getting to know about it and writing the article.

Glass
Although the usage of plastic is more common as it is lighter and less prone to breakage, glass is 100% recyclable. At present only glass bottles can be recycled, not crystal glass, windows or windscreen glass on cars.
When you throw out bottles remember to remove caps in other materials . What shouldn’t be thrown in the glass bell?
• Window glass
• Cups and glasses
• Plates
• Mirrors
• Oven pan
• Porcelain
• Light bulbs
• Bottles with these symbols:

Simboli di pericolo

Glass is endlessly recyclable, because used glass vessels can be fused and merged without losing their original qualities, glass is one of the products, which is more environmentally friendly. Correctly recycled, in fact, glass allows substantial savings in terms of energy and raw materials.
Curiosities
How can you dispose of makeup items?
If the makeup items are full, they should be thrown in the undifferentiated bin. But if they are empty and we have just the package, they can recycled. That's because they are considered full-fledged actual plastic packaging, it's not necessary to wash them but they must be well emptied.
How can you dispose of USB pen drives, used ink cartridges, electronic devices or batteries?
All of them are considered at all effects RAEE, they should be brought to a recycling depot or specialized centers, which will deal with their disposal.
Where can you throw paints?
Water paints, colors, iron treatments, wood treatments, rust repellents, enamels and primers must be taken to specialized collection centers. You have 3 possibilities :
· You can bring them to the collection center yourself.
· You can entrust a paints store that you know, they will transport the paints to the centers.
· You can leave them to a company specialized in disposal and transport.
Conclusion
Recycling is one of the best ways to have a positive impact on the world in which we live. It’s important for both the natural environment and for us. We have to act quickly because the amount of waste that we produce is constantly increasing as is wealth : which people to buy products of any kind. Since the world’s population is constantly increasing, consumption is jacking up and, as a result, so is the garbage we produce.

(Giada Ferrari, Anna Ascani e Milena Zanelli 4Q)

***
In questa parte parleremo invece dei modi per riciclare il vetro e di curiosità che noi abbiamo trovato molto interessanti. Speriamo vi piaccia, come a noi è piaciuto informarci e scrivere.
Vetro
Nonostante l’uso della plastica sia più comune essendo più leggera e meno propensa alla rottura, il vetro è 100 % riciclabile. Al momento solo le bottiglie di vetro possono essere riciclate, ma non i vetri di cristallo, finestre o vetri delle macchine. Quando si gettano le bottiglie bisogna ricordarsi di togliere tutto ciò che è di altro materiale (tappi, etichette etc..). Cosa non va buttato nella campana del vetro?
✔ Vetri delle finestre;
✔ Tazze e bicchieri;
✔ Piatti;
✔ Specchi;
✔ Teglie da forno;
✔ Porcellana;
✔ Lampadine;
✔ Contenitori con questi simboli:

Simboli di pericolo

Riciclabile all’infinito, poiché i contenitori usati possono essere fusi e rifusi senza perdere nulla delle qualità originarie, il vetro è uno dei prodotti maggiormente ecocompatibili e amici dell’ambiente. Adeguatamente riciclato, infatti, permette un notevole risparmio in termini di energia e materie prime.
Rifiuti Speciali
I rifiuti speciali, invece, sono i rifiuti derivanti da attività produttive di industrie e aziende, gestiti e eliminati da aziende autorizzate allo smaltimento. I rifiuti speciali possono essere, a loro volta, classificati in rifiuti speciali pericolosi e rifiuti speciali non pericolosi. I rifiuti speciali pericolosi sono quei rifiuti che contengono un’elevata dose si sostanze inquinanti. Raccolta e smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi hanno il fine di ridurne drasticamente la pericolosità. La vecchia classificazione dei rifiuti, indicava i rifiuti speciali pericolosi con il nome di rifiuti tossici nocivi. I vecchi rifiuti tossici, attualmente indicati come rifiuti speciali pericolosi, come oli esausti da cucina e motore ecc… vanno portati in discarica per essere smaltiti.
Curiosità
Come puoi smaltire i trucchi?
I trucchi se sono pieni vanno gettati nella raccolta indifferenziata, ma se sono vuoti e abbiamo quindi solo la confezione in plastica, allora possiamo smaltirli nella raccolta differenziata della plastica. Questo perché sono considerati a tutti gli effetti dei veri e propri imballaggi di plastica, non è necessario che siano lavati ma solo ben svuotati.
Come puoi smaltire invece le chiavette USB, le cartucce usate della stampante, dispositivi elettronici e batterie?
Sono considerate a tutti gli effetti delle RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche e elettroniche) vanno portate nelle isole ecologiche o nei centri specializzati che si occuperanno del loro smaltimento.
Dove puoi gettare le vernici?
Le idropitture, i colori, i trattamenti per il ferro, i trattamenti per il legno, gli antiruggine, gli smalti, i primer devono essere portati in centri di raccolta specializzati. Hai 3 possibilità di scelta:
• Portare le vernici usate presso il centro di raccolta
• Affidare i rifiuti al negozio di vernici che conosci, provvederanno loro a trasportare le vernici al centro
• Affidare i rifiuti ad una ditta specializzata nello smaltimento e nel trasporto
Conclusione
Il riciclaggio è uno dei modi migliori per avere un impatto positivo sul mondo in cui viviamo. Esso è importante sia per l’ ambiente naturale che per noi. Dobbiamo agire rapidamente, perché la quantità di rifiuti che creiamo è in continuo aumento in quanto è in aumento anche la ricchezza e le persone sono portate ad acquistare più prodotti di qualunque genere. Considerando che la popolazione mondiale è in continuo aumento, il consumo è in continua crescita e di conseguenza lo sono anche i rifiuti da noi prodotti.

(Giada Ferrari, Anna Ascani e Milena Zanelli 4Q)

Le altre lezioni d'inglese

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48