Lettera aperta degli ospiti della Casa residenza anziani “Esperidi” di Vezzano

Riceviamo e pubblichiamo

* * *

13 marzo 2020

La Vecchia di Vezzano sul Crostolo (RE)

Ciao a tutti!

Qui tutto bene, ma il corso della vita sta cambiando. Le nostre giornate scorrono, ma anche noi stiamo soffrendo la mancanza di contatti con l’esterno: ci manca poter vedere ed abbracciare i nostri cari e i nostri amici. Siamo contenti di essere qui perché ci sentiamo protetti, ma vorremmo sapere di più su ciò che sarà...

Abbiamo qui delle persone che con grande dedizione riempiono di calore le nostre giornate. Ci sentiamo vicini l’uno all’altro.

A tutti voi che siete lì fuori vorremmo chiedere una presa di coscienza e responsabilità rispetto alla situazione attuale, perché si possa tornare presto alla nostra normalità. È il momento di fare un passo indietro e di accantonare i nostri egoismi. Durante il corso della nostra vita abbiamo passato tanti momenti belli, ma anche tanti momenti brutti. Qualcuno di noi si ricorda ancora il grido della guerra, il dover stare chiusi in casa, la speranza di poter arrivare alla fine della giornata.

La rinuncia che viene chiesta al nostro Paese oggi ci sembra essere minore, ma altrettanto difficile perché arriva in un mondo che è nettamente diverso da quello che da bambini e da giovani abbiamo vissuto noi. Non c’è niente di facile, ma ciò non toglie che vi sia, oggi più che mai, qualcosa per cui valga ancora la pena combattere. Ed è tutto quello che noi, ogni giorno, possiamo ammirare dalle nostre finestre e dal giardino: il verde dei prati, la bellezza del cielo azzurro, il profumo della primavera, il cinguettio degli uccellini, il calore e la luce del sole che sorge e tramonta.
Tutelare voi stessi vuol dire tutelare anche noi e il resto della popolazione. Questa silenziosa ed invisibile guerra la vinceremo solo con tanta pazienza, perseveranza, caparbietà, sacrificio e Unione.

Gli ospiti della Casa Residenza Anziani “Le Esperidi”

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Sono ben consapevole della situazione attuale, per questo mi attengo alle indicazioni del nostro governo e del sindaco Vecchi.
    Certo è un grande sacrificio non vedervi e stare in un grande isolamento domestico.
    Ringrazio tutto il personale che si prende cura di voi fisicamente e affettivamente con tanta dedizione. Luisa

    Maria Luisa iotti

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48