“Insieme a voi. La parola dei nostri parroci”. Nuova video radio rubrica su Redacon e Radionova

La vicinanza dei nostri sacerdoti ai tempi del Coronavirus.

Iniziamo sulle frequenze di Radionova (94.300 e su streaming) e sulla pagina Facebook di Redacon e Radionova a portare i messaggi dei parroci della nostra montagna.

Sarà possibile seguire l'alternarsi dei diversi religiosi: il lunedì, il mercoledì e la domenica alle 18 e sino alla (auspicata) conclusione di questa fase di emergenza.

* * *

Casina, 16 marzo 2020 - Don Carlo Castellini

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

4 Commenti

  1. Carissimo Don Carlo,

    Grazie, veramente tanto, per le straordinarie parole di fede che ci aiutano mentre attraversiamo questa grave crisi. Un saluto caro da Firenze dove, da ieri, è stata chiusa anche Santa Maria del Fiore, il nostro Duomo. La storia fiorentina ci ricorda che alla peste del 1348 fecero seguito Umanesimo e Rinascimento. È con tale consapevolezza che dobbiamo navigare le tumultuose acque di oggi, certi che approderemo a un nuovo rinascimento spirituale e della vita, nelle loro molteplici e meravigliose sfaccettature. Grazie ancora,

    Ermelinda Campani

    Rispondi
  2. Finalmente la Chiesa ha capito che è fondamentale la propria presenza e vicinanza alle persone.
    Iniziativa lodevole, che pone un’alternativa seria a tutte le carnevalate a cui stiamo assistendo in questi giorni dai balconi : la meditazione della Parola di Dio e la preghiera.

    Ivano Pioppi

    Rispondi
  3. Le prediche di Don Carlo non mancano mai di essere “trascinanti”, e in lui ho sempre apprezzato l’averlo sempre visto indossare, che io ricordi, l’abito talare o di ministro del culto.

    P.B. 17.03.2020

    P.B.

    Rispondi
  4. 21 Gesù le dice: «Credimi, donna, è giunto il momento in cui né su questo monte, né in Gerusalemme adorerete il Padre. 22 Voi adorate quel che non conoscete, noi adoriamo quello che conosciamo, perché la salvezza viene dai Giudei. 23 Ma è giunto il momento, ed è questo, in cui i veri adoratori adoreranno il Padre in spirito e verità; perché il Padre cerca tali adoratori. (Giovanni: 4 – 21,24)

    Ubaldo Montruccoli

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48