Da Emil Banca mezzo milione di euro per potenziare le terapie intensive della regione

La Bcc emiliana moltiplica l’impegno dei suoi Comitati Soci per gli ospedali: donati 230 mila euro alla Fondazione Sant’Orsola-Più forti INSIEME”, altri 270 mila euro sono stati divisi tra l’USL-IRCCS di Reggio Emilia, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Anticovid 19, l’Azienda USL di Ferrara e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena.  I commenti di Bonaccini e delle aziende ospedaliere coinvolte.

 I 29 comitati Soci di Emil Banca, organismi composti da soci volontari che agiscono sul territorio per garantire un collegamento più diretto ed efficace tra la Banca e le proprie comunità di riferimento e che ogni anno gestiscono in autonomia un budget assegnato dal Cda della Banca, hanno deciso di devolvere somme importanti delle risorse a loro disposizione per dare una mano al servizio sanitario regionale impegnato nella dura battaglia contro il virus.

Emil Banca ha più che raddoppiato la cifra messa a disposizione dai Comitati raggiungendo la somma di 500 mila euro che sarà utilizzata per potenziare le terapie intensive al servizio di Bologna, Modena, Parma, Ferrara e Reggio Emilia.

La donazione più cospicua è stata fatta su Bologna per la presenza di un numero di Comitati e soci più elevato, alla Fondazione Sant’Orsola, con ben 230 mila euro versati nel Fondo Più Forti INSIEME. Gli altri 370 mila euro sono stati divisi tra l’USL-IRCCS di Reggio Emilia specificatamente per l’ospedale di Guastalla, l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma Anticovid 19, l’Azienda USL di Ferrara e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena.

“Essere vicini al territorio e alle comunità di cui facciamo parte è per noi una consuetudine, oltre che una missione statutaria. In un momento di difficoltà come questo dobbiamo tutti moltiplicare gli sforzi per superare l’emergenza senza lasciare indietro nessuno, negli ospedali come nel tessuto economico regionale”, ha dichiarato il direttore generale di Emil Banca, Daniele Ravaglia.

 BONACCINI, PRESIDENTE REGIONE EMILIA ROMAGNA
Sono molto grato ad Emil Banca e ai suoi Comitati soci per il generoso contributo che hanno voluto devolvere a favore delle strutture sanitarie dell’Emilia-Romagna, per potenziare le terapie intensive. Grazie davvero, a nome  di tutta la Giunta regionale e penso di poter dire di tutti i cittadini emiliano-romagnoli, per questa dimostrazione di vicinanza e sostegno in uno dei momenti più difficili momenti che la nostra regione e il nostro Paese stanno affrontando. Un’ulteriore testimonianza di come la nostra comunità sta rispondendo, con altissimo senso civico e di solidarietà, a questa emergenza”. È il commento del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, alla donazione di 500 mila euro per potenziare il numero di posti dedicati alle cure di terapia intensiva.

  FALDELLA, PRESIDENTE FONDAZIONE SANT’ORSOLA DI BOLOGNA

In questo momento di difficoltà – ha commentato il presidente di Fondazione Sant’Orsola Giacomo Faldella – la generosità dimostrata dai vostri Comitati soci e dal vostro istituto dà più forza agli ospedali e a tutti gli operatori impegnati in prima linea e rafforza i legami nelle nostre comunità, dando a tutti maggior forza per ripartire”.  La donazione alla campagna della Fondazione Sant’Orsola permetterà di contribuire ad attivare nuovi posti in terapia intensiva e nuovi reparti di degenza per chi contrae la malattia, ma anche di sostenere con servizi e aiuti concreti il personale che lavora in prima linea per difendere la salute di tutti, dai presidii di protezione individuale agli alloggi gratuiti, dai voucher per badanti e babysitter alla spesa a domicilio.

NICOLINI, DIRETTORE GENERALE AZIENDA USL IRCCS DI REGGIO EMILIA

Nel ringraziare Emil Banca a titolo personale e da parte di tutti i professionisti dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia, il Direttore Generale Fausto Nicolini ha dichiarato:Accogliamo con sincera gratitudine  il desiderio di destinare la somma a supporto della Terapia Intensiva dell’Ospedale di Guastalla, attualmente in prima linea nell’emergenza Covid-19. Esprimiamo grande soddisfazione per il riconoscimento alla professionalità e all’impegno dei nostri professionisti che la situazione straordinaria sta richiedendo in queste settimane e siamo confortati dal supporto concreto che riceviamo e che vediamo crescere giorno per giorno”.

VAGNINI, DIRETTORE AZIENDA USL DI FERRARA

Il Direttore Generale dell'Azienda USL di Ferrara, Claudio Vagnini in prima persona ringrazia Emil Banca per il prezioso contributo: “La decisione dei Comitati Soci e di Emil Banca di aiutare nel concreto i servizi e gli stessi operatori sanitari del nostro territorio a superare l'emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, ci permette di avere ancora più forza per sostenere gli impegni messi in campo per rispondere ai bisogni di assistenza della nostra comunità”.

BROCCOLI, DIRETTORE AMMINISTRATIVO AOU MODENA

“Vogliamo ringraziare la sensibilità dimostrata da Emil Banca e dai suoi Comitati Soci nei confronti del Servizio Sanitario regionale e della nostra Azienda in particolare. Utilizzeremo questi fondi per potenziare le nostre terapie intensive che sono impegnate nel gestire l’emergenza. Quando l’emergenza sarà passata, organizzeremo un evento pubblico di ringraziamento per tutti coloro che ci hanno aiutato”. Ha commentato il Direttore Amministrativo dell’AOU di Modena dott. Lorenzo Broccoli.

 LAZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI PARMA fa sapere che la cifra donata dalla Banca verrà utilizzate per l'acquisto di letti, dispositivi medici e attrezzature per i reparti in prima linea per affrontare l'emergenza Coronavirus.

 

 

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48