Coronavirus: vìola la quarantena per andare fare la spesa, denunciato

E' un 55enne residente in un comune dell’Appennino reggiano la prima persona denunciata dai carabinieri nel comprensorio montano della provincia d Reggio Emilia per epidemia colposa e inosservanza del divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone in quarantena.

L'uomo è stato fermato per un controllo dai carabinieri della stazione di Casina. Si trovava presso un supermercato a fare la spesa violando, come poi accertato dai carabinieri di Casina, la quarantena domiciliare dove avrebbe dovuto trovarsi essendo risultato positivo al Covid 19.

Ricondotto nel proprio domicilio è stata  denunciato. Nella stessa mattinata l’uomo, sentito al riguardo dai competenti uffici comunali, aveva rassicurato di non aver bisogno di nulla in quanto la spesa gli sarebbe stata portata a casa.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

3 Commenti

  1. Vediamo se adesso starà in casa. E comunque prima o poi il nome salterà fuori.

    MA

    Rispondi
  2. Ben fatto purtroppo però non è il solo incosciente che gira con positività al covid

    MB

    Rispondi
  3. Hei ragazzi, se qualcuno è positivo e va in giro ( e si hanno le prove ! ) lo si deve denunciare e non solo qui, a mio parere ; è un DOVERE civico !!!

    Umberto

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48