La richiesta della Regione: “Il Governo dia continuità alla cassa integrazione”

Ieri la richiesta della Regione Emilia Romagna al Governo affinché prolunghi il periodo di utilizzo degli ammortizzatori sociali, al fine di scongiurare ulteriori difficoltà alle famiglie già provate dal lockdown.

L'assessore regionale allo Sviluppo economico e Lavoro, Vincenzo Colla afferma: " Per molte settimane ancora l’impiego della forza lavoro sarà inevitabilmente ridotto rispetto agli standard pre-Covid. Per questo dobbiamo pensare a come accompagnare al meglio i lavoratori durante questa fase di ripartenza".

Così, nel corso della IX Commissione della Conferenza delle Regioni e Province autonome riunitasi nella giornata di ieri, gli assessori regionali al Lavoro hanno concordato di inviare una richiesta al Governo affinché dia continuità allo strumento della cassa integrazione per altre 9 settimane: ovvero 5 settimane fino al 31 agosto e altre 4 dal 1° settembre al 31 ottobre 2020.

“Dopo la crisi sanitaria – aggiunge l’assessore Colla - dobbiamo scongiurare una crisi sociale evitando che si creano ulteriori tensioni. Affinché imprese, lavoratrici e lavoratori tra pochi giorni non si trovino davanti a un ‘vuoto’ di liquidità, dobbiamo provvedere ad accompagnarli per tutto il periodo necessario per passare alla fase 3 della ripresa”.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48