Home Homepage Dopo il lockdown ripartono le Anteas: “Pronti a relazionarci con i Comuni”

Dopo il lockdown ripartono le Anteas: “Pronti a relazionarci con i Comuni”

6
0

Ripartono le attività delle Anteas, le associazioni per attività sociali e culturali promosse da FNP Cisl Emilia Centrale.
“Dopo il blocco dovuto al Coronavirus – spiega il presidente Giuseppe Polichetti, presidente di Anteas Servizi e Mario Dallasta presidente regionale Anteas - anche le diverse Anteas presenti sui territori di Modena e Reggio riprendono le loro consuete attività a vantaggio dei più bisognosi. Sono oltre un centinaio i volontari dei gruppi Anteas che stanno riprendendo i loro interventi, che spaziano dai trasporti per persone in difficoltà alla gestione di mense per i poveri, collette alimentari e molto altro ancora”.

“Dopo un lungo periodo di lockdown – prosegue Polichetti – intendiamo ripartire nel pieno rispetto delle normative di sicurezza in atto. Siamo disponibili a incontrare i Comuni per valutare anche nuove proposte di intervento o gli approfondimenti richiesti”.

Articolo precedenteParmigiano Reggiano: “per uscire dalla crisi è fondamentale rimettere in equilibrio domanda e offerta”
Articolo successivoGiuliano Razzoli allo Stelvio prepara la 15^ stagione in azzurro

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.