E’ nelle terre matildiche reggiane il primo Gran Tour di Emil Banca 2020: domenica 19 luglio

Il direttore generale di Emil Banca Daniele Ravaglia, la presidentessa di Destinazione Turistica Emilia Natalia Maramotti (dx) e la Responsabile Marketing Territoriale di Emil Banca Irene Checchi, (sx)

Visite guidate, escursioni, laboratori nella natura: domenica 19 LUGLIO, 16 attività per scoprire il territorio reggiano: “Quest’anno più che mai crediamo nella forza di Grand Tour Emil Banca, quattro domeniche ricche di iniziative che realizziamo nel nostro territorio per rispondere concretamente al desiderio delle persone di raccontarsi e ripartire” su queste premesse Daniele Ravaglia, direttore generale Emil Banca, conferma l’ottava edizione dell’iniziativa.
Il primo appuntamento dell’edizione 2020 del Grand Tour Emil Banca – Il cuore nel territorio fa tappa nelle Terre Matildiche Reggiane il prossimo 19 luglio, con 16 attività - in sicurezza - distribuite su dieci comuni del territorio: Canossa, Carpineti, Casina, Castelnovo ne’ Monti, Gualtieri, Guastalla, San Polo d’Enza, Scandiano, Toano, Villa Minozzo.
Grand Tour Emil Banca ci porta alla scoperta di un pezzetto di Italia ricco di tradizioni, cultura, natura ed eccellenze imprenditoriali: dai pranzi in rocche medievali alle mini crociere sul Po, dalle esibizioni di sbandieratori e musici a degustazioni di parmigiano e aceto balsamico.
A Canossa, si potranno visitare l’omonimo castello e scoprire la storia della celeberrima gran contessa Matilde e, per continuare l’immersione nella storia e nelle particolarità del luogo, è in programma un pranzo tipico a un salumificio di Casina.
A Carpineti sarà organizzata una visita guidata all’Abbazia di Marola e una - con pranzo speciale - al Castello di Carpineti, animato per l’occasione da giovani volontari che accompagneranno i visitatori alla scoperta della storia del castello e degli aneddoti dei suoi abitanti.
Nuovamente in programma l’immancabile escursione alla Pietra di Bismantova, ma la proposta di Castelnovo ne’ Monti è ulteriormente arricchita da una passeggiata alla Panchina gigante di Monte Fosola e da tappe golose ai caseifici delle vicinanze.
Un interessante percorso ci porterà alla scoperta di Toano, Manno, Corneto e Cavola, territori che custodiscono tesori nascosti come i capolavori dei Ceccati.

Il programma prosegue a Villa Minozzo con un tour guidato tra la Pieve e la Rocca con un’escursioneai Gessi Triassici, i più antichi dell’Appennino, presso le Fonti di Poiano.
In onore del personaggio che ha dato il nome al tema di questo primo appuntamento, a San Polo d’Enza la Contrada della Corte preparerà una suggestiva esibizione di sbandieratori e musici con una mostra di abiti risalenti ai tempi di Matilde di Canossa seguita da aperitivo e pranzo.
A impreziosire ulteriormente il programma, Grand Tour Emil Banca include nuovi territori e attività inedite come una visita guidata alla Fondazione Museo Antonio Ligabue di Gualtieri, di cui Emil Banca è socio fondatore, una mini crociera con pranzo in battello sul Po verso Guastalla e una visita alla Rocca dei Boiardo e ai principali monumenti del centro di Scandiano.
Le attività e le visite guidate (alcuni gratuite e altre a prezzi convenzionati a sostegno delle realtà locali) sono aperti a tutti fino esaurimento posti. Il programma è online sul sito www.emilbancatour.it.

Emil Banca ha a cuore la SICUREZZA dei partecipanti.
Segnaliamo che tutte le strutture e le attività coinvolte rispettano la normativa vigente relativa al covid-19.
La prenotazione alle attività è obbligatoria per garantire le numeriche consentite e il distanziamento necessario. In caso di erogazioni di cibo e bevande saranno attivate tutte le specifiche precauzioni.
Ricordiamo ai partecipanti di munirsi di mascherina.
Per ulteriori informazioni sulle misure di sicurezza o l’accessibilità ai siti di interesse contattare la segreteria organizzativa, Laboratorio delle Idee al numero 051 273861 (lun – ven, 9-13 e 14-18)
Grand Tour Emil Banca – Terre Matildiche Reggiane vanta il patrocinio della Regione Emilia Romagna, Provincia di Reggio Emilia, Unione Montana dei Comuni dell’Appennino Reggiano, Unione Val d’Enza, Unione Bassa Reggiana e Confcooperative Reggio Emilia.
Il programma è stato realizzato in collaborazione con Destinazione Turistica Emilia e il Parco Nazionale Appennino Tosco – Emiliano.
L’Organizzazione è di Laboratorio delle Idee.
Sino a ottobre sarà attivo il contest fotografico organizzato dall’Associazione Carta Bianca all'interno di "Festival Mente Locale-Visioni sul Territorio" con una NOVITÀ, non solo fotografie, anche pillole video dalla durata massima di un minuto per promuovere anche con immagini in movimento i luoghi coinvolti dal Grand Tour Emil Banca: in palio due premi da 250€ per le due sezioni; il regolamento completo è su https://emilbancatour.it/foto-audiovisivo-contest/ Grand Tour Emil Banca - Il cuore nel territorio, quest’anno alla sua ottava edizione, è l’iniziativa dedicata alla valorizzazione dei territori nei quali la Banca opera, realizzata in collaborazione con le Istituzioni, le Unioni dei Comuni, le Associazioni di categoria, Cooperative locali, aziende, realtà no profit e i privati del territorio che a vario titolo contribuiscono al programma.
Il prossimo appuntamento di Grand Tour Emil Banca sarà in Appennino Bolognese il 30 agosto, il terzo in Pianura Bolognese il 20 settembre e si concluderà a Parma e dintorni il 18 ottobre 2020.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48