Reggio Emilia aderisce al Gruppo europeo per la valorizzazione delle Terre matildiche

Il Consiglio comunale ha approvato oggi, con il via libera a convenzione e statuto, l’adesione al Gruppo europeo di cooperazione territoriale (Gect) ‘Le terre di Matilde in Europa’, con scopi di cooperazione e promozione economica e sociale.

La proposta di adesione a tale organismo è venuta dall’Associazione italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa (Aiccre) - Federazione Emilia-Romagna e dalla presidente dell’associazione Amici di Matilde di Canossa e del Bianello, con il fine di promuovere le Terre di Matilde in Europa, valorizzandone la storia, i percorsi turistici e i prodotti tipici. Sono coinvolti Comuni italiani, tedeschi, francesi e croati.

Il Gect – ha spiegato l’assessore a Cultura e marketing territoriale Annalisa Rabitti - è composto da Stati membri, collettività regionali, collettività locali o organismi di diritto pubblico dell’Unione Europea. E’ un’associazione no profit dotata di personalità giuridica, i cui organi sono Assemblea, Presidente, Direttore.

Partecipare al Gect matildico può consentire, attraverso la cooperazione tra territori con affinità storiche, di raggiungere obiettivi e ottenere strumenti, anche economici, per la promozione turistica del territorio.

Le tre aree tematiche su cui si lavorerà riguardano:

  • Recupero del patrimonio storico: beni monumentali e ambientali, castelli, case-torre e pievi. Strutture di collegamento, strade, piste ciclabili, sentieri, idrovie. Valorizzazione delle bellezze paesaggistiche;
  • Promozione e valorizzazione turistica dei territori: strutture di accoglienza, coordinamento fra i musei, peculiarità gastronomiche, rassegne e rievocazioni storiche;
  • Ricerca dinamica del talento femminile, a partire da Adelaide e Matilde di Canossa fino ai nostri giorni.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48