Oltre 50 persone hanno partecipato alla manifestazione “dove i ponti legano”

"Dove i ponti legano": è il titolo della manifestazione realizzata ieri, domenica 6 settembre , in alta Val d'Enza dal Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale.

Al centro della giornata vi è stato il cammino geonarrante lungo il sentiero storico della Valle dei Cavalieri che valica il confine amministrativo dell'Enza e collega le comunità appenniniche di Cecciola e Nirone, posta l'una nel comune di Ventasso (Reggio Emilia) e l'altra di Palanzano (Parma). Sulle due sponde si abita il medesimo paesaggio e si condividono le stesse attese e problematiche, proprie di un ecosistema fortemente provato dal dissesto idrogeologico, seguito a decenni di depauperamento demografico. Momento intenso e vitale,  all'insegna del motto "L'unione fa la forza!", è stato l'incontro sul ponte detto della Golara tra i vicesindaci Martino Dolci e Saverio Cicchella, nonché delle associazioni "Cecciola insieme" e "Al Fond".

Il Consorzio di Bonifica dell'Emilia Centrale, competente per l'intero bacino montano dell'Enza, costituisce oggi nel territorio un punto di riferimento di qualificazione ambientale e agro-colturale. L'iniziativa di ieri ha riscosso ottima partecipazione di pubblico e si colloca nell'ambito del Festival diffuso "Dal Po a quota 1000".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48