L’esperienza di “Castelnovo paese per lo sport” presentata al TTG di Rimini

Al Travel Experience di Rimini, il principale marketplace del turismo B2B in Italia, nel padiglione dedicato allo Sport in Valigia, dal palco dell’Emilia-Romagna Sport Arena, ieri si è parlato anche di “Castelnovo ne’ Monti, un paese per lo sport”.

Fra i tanti eventi sportivi presentati al TTG, è stato inserito anche un comune montano come Castelnovo, che può vantare di un’impiantistica sportiva indoor e di una meravigliosa palestra a cielo aperto attorno alla Pietra di Bismantova. Castelnovo ha saputo unire capacità organizzativa, promozionale e di coinvolgimento del proprio tessuto sportivo locale a supporto, facendo tesoro anche dei propri limiti. Castelnovo è infatti anche un luogo che deve fare i conti con la capacità ricettiva della zona, per cui ogni evento di “Sport in Valigia” deve essere valutato in funzione della compatibilità territoriale.

Per il capoluogo dell'Appennino Reggiano non si tratta pertanto di eventi a larga partecipazione come avviene in Romagna, ma di un costante lavoro di relazioni con il tessuto sportivo nazionale ed internazionale per individuare raduni di ogni disciplina sportiva, tornei giovanili e amatoriali strutturati su più giorni di gare, corse a tappe ed eventi sportivi che richiamino turismo e che generino flussi destagionalizzati.

Franco Castagnetti è intervenuto al TTG per conto del Comune di Castelnovo ne’ Monti. portando l’esempio di Appenninica MTB Race: corsa a tappe in mountain bike che nell’edizione 2020 da poco conclusa ha intersecato per 3 giorni e due notti Castelnovo. Un evento che fra atleti, addetti ai lavori ed accompagnatori dei bikers stranieri ha portato in paese circa 150 persone. "Le immagini dei biker intorno alla Pietra di Bismantova hanno fatto il giro del mondo - afferma Castagnetti - e risuoneranno a lungo fra riviste e siti specializzati del mondo bike, sperando di attirare turisti spontanei della bicicletta".

Nonostante la pandemia, in questo 2020 Castelnovo ha ospitato anche i raduni di Pallacanestro Reggiana, Volley Tricolore di Serie A2/M, Giovolley Reggio Emilia, l’Evolution Supercamp di Basket, la Climbing Marathon ed una tappa del Campionato regionale di Arrampicata Indoor. Il Covid ha costretto organizzatori ed Ente Locale ad annullare la tradizionale Castelnovo ne’ Monti Volley Cup, i campionati regionali di prove multiple di Atletica Leggera, il Giro della Pietra, il gemellaggio sportivo con il comune di Illingen (Germania), il Trail della Pietra e i raduni di Dinamo Bellaria, Volley Igea Marina, Pallavolo Rubiera, E.S.C Nuoto Sincronizzato, Bike Touring Club Svizzero, nonché la Granfondo Matildica, le cronoscalate in Skiroll e bicicletta, il Torneo della Montagna e i Tornei di Tennis e di Tennis Tavolo.

Un insieme di eventi che, unitamente al raduno della Reggiana Calcio ed alla Boy League di Volley, già nel 2019 aveva fatto registrare complessivamente oltre 2000 presenze in Appennino. Nel suo intervento al TTG Castagnetti ha sottolineato anche come l’organizzazione di eventi sportivi sia una grande occasione di conoscenza, dialogo, collaborazione e crescita dei dirigenti e delle società sportive del paese. Grazie a loro, l’evento sportivo migliora in qualità e l’ospitalità si arricchisce di valori del territorio come nel caso delle visite guidate alle Latterie Sociali del Parmigiano Reggiano di Montagna e del tradizionale Gioco dello Scusin, proposto ai giovani pallavolisti che ogni anno arrivano a Pasqua da tutta Italia per la Castelnovo Volley Cup.

La presentazione al TTG del progetto “Castelnovo ne’ Monti, un paese per lo sport” è stata anche occasione di nuovi contatti con Sport Maker, Federazioni ed Enti di Promozione Sportiva interessati a valutare proposte di soggiorno e attività. Fra i prossimi obiettivi dell’Amministrazione comunale figurano l’ampliamento della dotazione impiantistica sportiva con interventi a favore non solo degli eventi, ma soprattutto delle società sportive locali, la collaborazione con altri comuni del territorio per una nuova offerta turistica di distretto rivolta ai bikers, la collaborazione di società sportive in un progetto di Sport e Salute in ambito di prevenzione cardiovascolare con l’Ospedale S.Anna e il sostegno alla variante del cammino religioso della Via Matildica del Volto Santo, che interessa l’anello della Pietra di Bismantova nel quale sono già in corso lavori per il miglioramento della fruibilità ciclopedonale.

 

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48