Nuovo Dpcm contro il Coronavirus, sport dilettantistico sospeso. Allenamenti solo individuali

Riceviamo e pubblichiamo questa nota del Csi.

___

Tutti i campionati siano essi giovanili od Open degli sport di contatto (calcio a 5, calcio a 7, calcio a 9, calcio a 11, pallacanestro e pallavolo) sono sospesi da lunedì 19 ottobre a venerdì 13 novembre (scadenza del DPCM) compresi;

Allenamenti

L’attività sportiva dilettantistica di base (quella riguardante quindi il nostro Ente) è consentita “[...] solo in forma individuale [...]”. Quindi gli allenamenti delle società sono consentiti solo con attività individuali e senza ricorrere a esercizi che prevedano qualunque forma di contatto (ad esempio la classica “partitella”).

Interesse Regionale/Nazionale

La dicitura “[...] sono consentiti soltanto gli eventi e le competizioni riguardanti gli sport individuali e di squadra riconosciuti d’interesse nazionale o regionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) [...] dagli enti di promozione sportiva [...]” non è riferita a nessuno dei campionati organizzati dal CSI e codificati all’atto della programmazione sportiva 2020/2021 come “Attività regionale e nazionale”;

Nota

Nel limite del possibile chiediamo alle società iscritte, laddove siano già stati pubblicati i calendari, di non ritirarsi dai campionati, in quanto metterebbero ulteriormente nel caos l’organizzazione degli stessi.

(Csi Reggio Emilia)

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Un Commento

  1. Ho guardato il DPCM e mi sembrerebbe che sia scritto chiaro che si devono fermare le partite (e sono daccordo) ma non ho trovato dove si dice che vanno fermati anche gli allenamenti. Allenarsi a basket o calcio (senza contrasti stretti) o pallavolo (evitando ad esempio il muro in due persone affiancate) non mi sembra vietato dal DPCM. Inoltre molte società dilettantistiche anche del nostro territorio stanno già attuando protocolli di sanificazione come da indicazione delle strutture federali (ingresso uscita separati, evitati spogliatoi e docce, sanificazione palloni, panchine ecc) quindi perchè fermarle tutto, in particolare le attività giovanili? Chiedo per un amico….

    mc

    Rispondi

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48