Il sindaco Volpi dimesso dall’ospedale, continua la terapia in isolamento

E’ tornato a casa martedì il sindaco di Toano, Vincenzo Volpi, dopo una sofferta settimana di esperienza Covid-19 passando dall’ospedale di Scandiano al Santa Maria Nuova di Reggio Emilia: ora sta meglio, continua la terapia in isolamento nella frazione di L’Oca di Toano, dove abita con la famiglia, però da solo in un appartamento vuoto.

Volpi ha accusato i primi sintomi il 21 ottobre scorso, ma è stato ricoverato solo 6 giorni dopo in seguito all'esito del tampone positivo e all'aggravarsi dei sintomi. "Avevo la polmonite con febbre alta quando sono stato trasferito all'ospedale di Reggio - afferma il sindaco. Ora sto meglio e non ho più febbre, continuerò la cura anti-Covid da casa".

Uscito da questa dura e complicata esperienza, il consiglio del sindaco Volpi a tutti coloro che avvertono sintomi riconducibili al Coronavirus, è di non perdere tempo, rivolgersi subito al medico di base e fare molta attenzione alle persone che, nel frattempo, si frequentano. Durante la quarantena il sindaco Volpi manterrà i contatti con il Comune da casa: "Da questo lato sono tranquillo, l’Amministrazione sta andando avanti bene con i colleghi di Giunta e dipendenti".

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48