A Viano danneggia una panchina, poi si propone di ripagarla.

Furto aggravato e danneggiamento l’accusa mossa a un 28enne reggiano dai carabinieri della Tenenza di Scandiano

Si tratta di un giovane 28enne reggiano che i carabinieri di Scandiano hanno denunciato con le accuse di furto aggravato e danneggiamento. I fatti risalgono alla sera del 14 novembre scorso quando i carabinieri di Scandiano, su richiesta del sindaco di Viano, sono intervenuti in piazza XXV Aprile dove erano stati segnalati dei danneggiamenti.  Le indagini dei carabinieri di Scandiano, supportate da testimonianze raccolte sul posto, consentivano di indirizzare le attenzioni investigative a carico di un 28enne reggiano nei cui confronti gli operanti acquisivano incontrovertibili elementi di responsabilità in ordine ai reati di danneggiamento e furto aggravato, per le cui ipotesi veniva quindi denunciato alla Procura reggiana.

Dal canto suo lo stesso 28enne identificato dai carabinieri si presentava in  comune rendendosi disponibile a riparare il danno facendosi carico delle spese. L'amministrazione ha ritirato la denuncia trattandosi di ipotesi di reato perseguibile d’ufficio.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48