Dpcm del 3 dicembre sul Natale: ipotesi di allentamenti per ristoranti e negozi, limitati gli spostamenti

E' attesa per il nuovo Dpcm previsto per il 3 dicembre. Dopo l'allentamento delle restrizioni regionali firmato il 27 novembre scorso dal presidente Stefano Bonaccini, l'Emilia Romagna sembra dirigersi verso una graduale riapertura dei negozi, per permettere lo shopping natalizio anche nei giorni festivi. "Niente libera tutti", afferma però Bonaccini, che si mantiene cauto nel dichiarare la possibilità di tornare in zona gialla dopo il 3 dicembre.

Sulla stessa linea si mantiene anche il governo, pronto a lasciare respirare negozi e ristoranti almeno fino al 20 dicembre. I ristoranti sembra quindi potranno riaprire: sarà comunque vietato il turno serale e dovranno tenere chiuso nei giorni di festa come Natale, Santo Stefano, San Silvestro, Capodanno ed Epifania.

L'intenzione del governo è di mantenere il coprifuoco, sempre fissato alle 22. Una linea più rigida anche riguardo agli spostamenti tra Regioni per ricongiungersi ai familiari: le ultime indiscrezioni parlano di un blocco degli spostamenti tra regioni dal 20 dicembre fino all'Epifania. Alcune però le possibili deroghe: il governo dovrà infatti decidere le modalità con le quali concedere l'eventuale ritorno a casa dai genitori anziani, ma anche per gli studenti universitari e i coniugi.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48