Casina, in possesso di documenti rubati e monili in oro. Denunciato dalla Polizia dell’Unione

Nella giornata di venerdì 4 dicembre, alcuni automobilisti hanno segnalato alla Polizia locale dell'Unione un uomo che transitava sotto le gallerie della variante Bocco- Canala, interpretando che potesse aver bisogno di aiuto. L'uomo, uno straniero proveniente da un Paese europeo, ha spiegato agli agenti di essersi rifugiato lì per la pioggia.

Dagli accertamenti, l'uomo è risultato essere senza fissa dimora e con diversi precedenti: in particolare una denuncia per porto abusivo di armi da taglio, per la quale devono essere ancora consegnati degli atti dalla Procura di Venezia. A seguito di approfondimenti da parte degli agenti dell’Unione, l'uomo è poi risultato in possesso di 2 coltelli e una forbice, di documenti d’identità rubati a Parma, e di alcuni monili in oro di cui non ha saputo fornire indicazioni sulla provenienza.

Dopo essere stato portato in centrale, dove è stata formalizzata una nuova denuncia a piede libero a seguito dei materiali rinvenuti, l’uomo è stato rilasciato. Tutti gli oggetti sono stati sequestrati e messi a disposizione della Procura della Repubblica.

Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48