Home Cronaca Allerta slavine. Accumuli nevosi fino a due metri d’altezza

Allerta slavine. Accumuli nevosi fino a due metri d’altezza

1
0

Le precipitazioni nevose, registrate nelle ultime 48 ore dalla rete di monitoraggio del Servizio Meteomont dei Carabinieri Forestali, hanno depositato nella parte centro-occidentale dell’Appennino Emiliano-Romagnolo valori di neve fresca compresi fra 50-70 cm a quote di 1200-1500 metri.

Sull’alto appennino parmense, reggiano, modenese e bolognese il manto nevoso ha superato i due metri di altezza. Al Rifugio Segheria si registrano 210 cm di neve al suolo, con un accumulo parziale di 20/25 cm caduti fra ieri notte e stamattina. "L'allerta valanghe è alto, infatti la neve è molto pesante e instabile", si legge sulla pagina Facebook del Rifugio.

Oltre alle precipitazioni nevose, al di sopra dei 1600-1700 metri di quota si è anche alzato un forte vento che ne aumenta la pericolosità. In questo quadro, i Carabinieri Forestali sconsigliano attività escursionistiche e scialpinistiche sui versanti aperti oltre i 1500-1600 metri.

A tutti gli appassionati della montagna e agli escursionisti, i Carabinieri raccomandano sempre e comunque di informarsi sulle condizioni meteorologiche e nivologiche in atto e previste, consultando anche il bollettino meteonivologico e di prepararsi con un adeguato equipaggiamento: per il fuori pista è necessario munirsi di ARTVA (Apparecchio di Ricerca dei Travolti in Valanga), pala e sonda.

Articolo precedenteElda rimembri ancora… (3^ puntata)
Articolo successivoTravolto da una slavina, si salva grazie al bastoncino visibile sotto la neve

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.