Home Homepage Il “poeta-cassiere” Paolo Campani di Castelnovo torna a pubblicare le sue poesie...

Il “poeta-cassiere” Paolo Campani di Castelnovo torna a pubblicare le sue poesie d’amore

3
1
Paolo Campani

Dopo alcuni anni di assenza dal mercato editoriale, il “poeta-cassiere” Campani Paolo di Castelnovo né Monti è ritornato a pubblicare i suoi libri di poesie d’amore. Due i nuovi libri di Campani Paolo dai titoli “L’Inverno dell’Amore – Parole ed Emozioni d’Amore” e “Il Purgatorio dell’Amore – L’Amore è in fiamme…” che attirano l'attenzione del lettore già dalla copertina.

Come sempre, Paolo descrive in tutte le sue varie sfaccettature, quel meraviglioso sentimento che è alla base della vita di tutti noi, l’Amore con la A maiuscola, sempre con un punto di vista “particolare” molto sentito, quasi sofferto.

Oltre a questi due libri di poesie d’Amore, Paolo ha pubblicato un libro molto “originale” per quanto riguarda il mercato editoriale. dal titolo è “Pocket Book – Il libro delle tue emozioni”. Il Pocket Book ha 82 pagine vuote e colorate in modo diverso: sarà infatti il lettore a scrivere e/o disegnare ciò che gli passa nella testa a seconda delle emozioni che gli suscita un particolare momento della propria giornata. Ad ogni colore è associata una emozione, il giallo è la felicità, mentre al rosa corrisponde l’amore passionale e così via. Sicuramente un libro innovativo, vedremo se anche il mercato editoriale gli darà ragione.

“Dopo quasi due anni di assenza dal pubblicare libri di poesie d’Amore, molte persone mi chiedevano come mai non pubblicavo più libri - afferma Paolo Campani. Dal mese di luglio mi sono quindi rimesso al lavoro per ultimare le mie ultime pubblicazione che erano già preparate, ma dovevano ancora essere controllate prima di mandarle in stampa". Campani si dice però più orgoglioso del Pocket Book, "un libro veramente rivoluzionario. Mi auguro che i risultati e i commenti di chi lo acquisterà, saranno positivi…”

Tutti i libri possono essere acquistati sui seguenti siti: www.amazon.it  o  www.youcanprint.it

 

Articolo precedenteCi ha lasciato Aride Caselli
Articolo successivo“Le interviste di Radionova” al via il nuovo format con Raffaella Mariani vicepresidente Parco Appennino

1 commento

  1. Ottimo Poeta e Grandissimo giocatore di scacchi. Come il Grande Re Dacon… Un antico Alfiere che in sella al suo prode Cavallo… Pedina dopo Pedina… Raggiunge la Torre dove è tenuta sotto Scacco la sua Regina. Bravo Paolo.

    Massimo Pinelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.