“La città degli angeli” (poesia di Dante Bortolotti)

Montagna (Foto di Dante Bortolotti)

E...se ti capitasse di venire

a salutare l'alba dell'estate
appena il sole illumina le cime
sul fiume...ad est, un attimo compare
è la città degli Angeli che sorge
sembra un miraggio...ed è una meraviglia!
nel giallo-oro della sua visione
la grande pace che ti rasserena.
Il popolo degli Angeli ci osserva
da un punto fermo, immerso nel futuro,
seguono i passi del nostro vagare,
con le speranze... vincon le paure!
Da poco tempo la riesco a vedere
ero perduto anch'io nella gran nebbia
ho lasciato il passato dentro l'ombra
e...in qualche modo, riesco a raccontare:
è vicina la fine dei miei anni
mai come ora...forte il mio pensiero!
sono alla fine della mia ricerca
è alla prossima svolta la mia Pietra!
Non ho seguito la magia o la scienza
ho percorso il cammino della terra
l'avevo perso...poi l'ho ritrovato
ma la fatica...ormai, mi ha consumato!
Non m'importa dei giorni che verranno
dietro la svolta fermerò il mio andare
siederò con lo sguardo verso il sole
e...finalmente!...potrò riposare.
Non pretendo che tu possa capire
e se non puoi conserva l'illusione
c'è un posto...altrove, che non sai vedere
è la porta di un'altra dimensione!
Da" La Cultura dell'Alba" inedita..Diritti Riservati.
Agenzia Redacon ©
E' vietata la riproduzione totale o parziale e la distribuzione con qualsiasi mezzo delle notizie di REDACON, salvo espliciti e specifici accordi in materia e con citazione della fonte. Violazioni saranno perseguite ai sensi della legge sul diritto d’autore.

Lascia un Commento

Se sei registrato puoi accedere con il tuo utente e la tua password. Se vuoi registrarti al sito clicca qui.

Altrimenti lascia un commento utilizzando il form sottostante.

Privacy Policy

Powered by WordPress | Officina48