Home Cronaca “Grazie al reparto di rianimazione dell’Ospedale S. Anna”: dalla famiglia Parmeggiani di...

“Grazie al reparto di rianimazione dell’Ospedale S. Anna”: dalla famiglia Parmeggiani di Busana

1
0

Riceviamo e pubblichiamo

-------------------------------

Non siamo particolarmente avvezzi e nemmeno tanto social da condividere pensieri ed  emozioni, ma esistono momenti della vita nei quali si viene coinvolti e partecipi nostro malgrado, a dover esprimere giudizi sull'operato di chi in momenti storici come questo, si trova ad occuparsi della nostra salute e quella dei nostri cari.

Ebbene, se nonostante il cammino sia ancora lungo vorremmo portare una breve testimonianza di ciò che la nostra famiglia ha vissuto da tre mesi ad oggi nei quali nostro papà si è trovato in un reparto di rianimazione sospeso fra oblio e speranza e che solo una grandissima professionalità unita ad un senso di umanità e comprensione per noi familiari, ha fatto si che oggi possiamo sperare in un futuro per nostro papà.

Stiamo parlando del reparto di rianimazione dell'ospedale di Castelnovo ne Monti diretto dal dott. Ermanno Briglia coadiuvato dalla gentilissima caposala Sonia Cavecchi e da un staff intero di personale preparato e di invidiabile spessore umano.

A tutti loro va il nostro piu' sentito ringraziamento per tutto ciò che hanno fatto e che continuano a fare per le nostre comunità.

(Matteo, Diego, Mariachiara Parmeggiani e Simonelli Desolina)

Articolo precedenteCovid 19: la situazione di domenica 14/3. In Unione Montana 12 nuovi contagi, nei comuni vicini 7
Articolo successivoCielo dipinto (foto di Ines Bernardi)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.